Serie D – Akron Savoca e Parrocchia tentativo di fuga? L’Alias passa a S. Alessio. Robur e Agostiniana o.k.

La quinta giornata del campionato di Serie D maschile di Calcio a 5 del Comitato di Messina, ha fornito le prime indicazioni sui valori espressi dalle varie squadre. I numeri indicano che le due squadre favorite per la vittoria finale, ovvero Akron Savoca e Parrocchia S. Alessio hanno ingranato la marcia della “fuga” (12 punti), a tenere il passo della coppia di testa l’Alias  a due punti, distaccate le  altre ad iniziare dall’ex capolista Pgs Aliese  (8). Tentativo di fuga? I presupposti ci sono tutti, se si tiene in conto che sia l’Akron e Parrocchia hanno  una partita in meno, ecco che il distacco potrebbe essere diverso.
L’ultima giornata di campionato ha fatto registrare l’importante vittoria della Parrocchia sul difficile campo del Mongiuffi, resiste un tempo l’Aliese con l’Akron che prende il largo nella ripresa.  Conferma la maturità di crescita l’Agostiniana sul campo del S. Domenico Savio, stesso dicasi per l’Alias chiamata al banco di prova in quel di S. Alessio. Il Città di Roccalumera dopo l’esaltante prova sul campo dell’Aliese, non si conferma nella gara casalinga con la Robur che non si fa sorprendere.
Statistiche: Una giornata che ha fatto registrare la bellezza di 45 gol, altro dato che emerge dall’ultimo turno salta il fattore campo in quattro partite delle cinque disputate. Solo l’Akron ha vinto fra le mura amiche.  Le uniche squadre ancora imbattute Akron Savoca e Parrocchia, ancora all’asciutto di vittorie Città di Roccalumera e S. Domenico Savio. Non hanno mai pareggiato (Akron, Parrocchia, Robur, S. Alessio e Domenico Savio). Miglior attacco quello savocese (31 reti), il peggior quello del S. Domenico Savio (8). Miglior difesa l’Akron Saovca (4 subiti),la peggior quella del Città di Roccalumera (30).
Le gare: Iniziamo dalla gara disputa al Polifunzionale di Mortilla di fronte Akron Savoca e Pgs Aliese: dopo un equilibrio nella prima frazione di gara, la bilancia nella ripresa è in favore dei savocesi. La gara viene sbloccata su un tiro di Messina che trova la deviazione di un difensore, poi capitan Briguglio mette il sigillo al 2-0. Nella ripresa va in gol Mazzaglia, il bis di Briguglio, poi si scatena Peppe Toscano (3). L’Aliese dopo aver sciupato delle occasioni per andare in rete, va in gol con Carlo Briguglio. Finale 7-1.
Il big-match della giornata si disputava in quel di Mongiuffi, alla fine di una gara giocata sull’equilibrio l’ha spuntata la Parrocchia con il duo Mazzeo (4 reti due su tiro libero) e Ezio Lo Giudice. Sul punteggio di 2-5 inizia la rimonta dei ragazzi di mister Curcuruto alla fine 6-7 per gli alessesi.
Alle 16.00  a Messina in campo Domenico Savio e Agostiniana che ha visto la vittoria della squadra ospite per 6-1. Una gara combattuta soprattutto nella prima frazione sbloccata da Luca Santoro. I padroni di casa riacciuffano il pari con il sempre presente Fabrizio Pettinato.  Poi entrano in scena i due Crisafulli, prima Concetto poi Elia portano il risultato sul 3-1 in favore dell’Agostiniana. Nella ripresa arrivano le altre marcature, sempre in una gara equilibrata, Massimo Santoro (1-4), Carmelo Chillemi (1-5) e ancora Massimo Santoro (1-6).
La giornata di Sabato si chiude con la gara in programma alle ore 20.00 al Centro Sportivo di Roccalumera di fronte il Città di Roccalumera e la Robur. Gara giocata a viso aperto vinta dai ragazzi di mister Maurizio Lo Turco, il primo gol roburino lo mette a segno Mobilia che va in rete per altre due volte (tripletta per lui), poi Siligato per il raddoppio, doppietta di Bonfiglio, il settimo sigillo è opera di Chiarelli. Per i padroni di casa vanno in gol Sparacino e Mirko Puglisi per il 7-2 finale.
L’ultima gara della quinta giornata si è giocata Domenica pomeriggio alle ore 18.00 in contrada Lacco a S. Alessio, di fronte Pol. S. Alessio e Alias.  Risultato in bilico fino alla fine: apre le marcature Carmelo Rao che porta in vantaggio l’Alias. La reazione dei padroni di casa è immediata, mettono a segno uno-due con Caponiti-Casablanca che vale il sorpasso (2-1) risultato che pone fine alla prima frazione di gara. Nella ripresa i ragazzi di mister Sergio Briguglio con una marcia in più, ma il pareggio arriva su punizione di Carmelo Interdonato.
L’equilibrio regna sovrano in campo, allora ecco che entra in gioco Panebianco che dal suo cilindro sforna due colpi vincenti per il 4-2. Il S. Alessio non demorde ecco la fantasia dell’esperto Nino Costa il suo felpato colpo di tacco libera alla conclusione vincente Sergio Casablanca che accorcia le distanze. Galvanizzati dalla rete i padroni di casa credono al pareggio, sogno svanito quando ancora Panebianco mette fine alla velleità di rimonta del S. Alessio (3-5).
GUARDA – RISULTATI E CLASSIFICA – 5^ GIORNATA