Asya Cavallaro fa volare il Real Rometta. L’Akron si fa rimontare dall’Oliveri. Bene le due capoliste.

La terza giornata del campionato di Serie D femminile di calcio a 5 conferma la coppia Città di S. Filippo e Team Scaletta in vetta alla classifica a punteggio pieno. In scia il Real Rometta che doma l’Acquedolcese. Si confermano sul terreno amico il Città di Oliveri che supera in rimonta un’ottimo Akron Savoca e lo Sporting Atene Messina vincente con il Monforte.
Una giornata il cui fattore campo è favorevole alle squadre di casa (quattro vittorie), due gare si concludono con identico punteggio 5-3 (Oliveri-Savoca e Real Rometta –Acqueldocese). Si conferma una macchina da gol la capolista Città di S.Filippo (31) con una difesa che ha incassato solamente due reti. L’altra inquilina del primato, invece, ha messo a segno la metà dei gol (16) ed incassando un gol in più rispetto agli avversari tirrenici.  Oltre alle due battistrada, altra squadra imbattuta il Real Rometta (due vittorie e un pareggio). Ancora a secco di vittorie (Akron Savoca, Acquedolcese, Gescal, Monforte e Young People Power. La terza giornata ha fatto registrare ben 34 gol.
Le gare: La prima pagina va sicuramente alla gara Città di Oliveri – Akron Savoca, non basta una grande prestazione alla squadra di mister Natale Briguglio  che chiude la prima frazione di gara sul doppio vantaggio:  apre Curcuruto, poi Cisca fallisce il 2-0, ci pensa su tiro libero Laura Oliva a siglare il raddoppio.
Nella ripresa si scatena il capitano Caterina Oliveri che esulta per ben quattro volte,consente alle ragazze di mister Attilio Chistolini di riacciuffare il pareggio. L’Akron gioca bene, viene premiato dal gol della giovane Laura Oliva. Le atlete di casa non ci stanno, prima pareggiano i conti, poi con i savocesi protesi in avanti, colpiscono in contropiede per il 5-3 finale.  L’altra rete dei padroni di casa lo mette a segno Sebastiana Mendolia. Amarezza per l’Akron che pur giocando bene, non porta punti in classifica.
Altra gara altalenante nel punteggio Real Rometta – Acquedolcese (5-3) con una super Asya Cavallaro che cala il poker alle avversarie. Ad aprire le marcature è stata Tiziana Tricomi per i padroni di casa, il vantaggio dura poco, infatti arriva il pareggio di Gariti. Gara equilibrata che viene sbloccata dal primo gol di giornata di Asya Cavallaro. Prima dell’intervallo ci ha pensato per gli ospiti Catia Basile a siglare il momentaneo 2-2.
Nella ripresa l’Acquedolcese ribalta il risultato con Carmelina Venuto che sigla il vantaggio ospite. Brutto colpo per Tricomi e compagne. Niente affatto, anzi cambiano ritmo di gara, grazie ad una scatenata Asya Cavallaro che tira fuori dal suo cilindro tre colpi vincenti che stordiscono gli avversari che si devono arrendere alla grinta e determinazione delle ragazze romettesi  che brindano al secondo posto solitario in classifica a soli due lunghezze dalla vetta.
Vittoria ma i messa in discussione per la capolista Città S. Filippo del Mela che va a segno per ben nove volte sul fanalino di coda Young People Power. Protagonista della giornata con una cinquina Elisa Pensabene, poi un gol di Chiara Ruggeri e Melania Currò, doppietta  di Antonina Grillo. La prima frazione si è conclusa con le ragazze di mister Nino Serraiono per 4-0.
Risponde con una vittoria esterna il Team Scaletta sul campo della Ludica Lipari. Ci pensa  Mariaylenia Luttino che mette a segno una tripletta (cinque gol stagionali), sull’insidioso campo eoliano. Un bel biglietto da visita per la scalettese alla vigilia della convocazione nella rappresentativa provinciale.
Ottiene l’intera posta in palio lo Sporting Atene Messina nella gara casalinga con il Monforte  che si arrende alle prodezze delle atlete di casa che vanno in gol con Geraci, Ferraiolo, Cardile e Guida.
Risultati 3^ Giornata
Città di Oliveri – Akron Savoca: 5-3
Città di S. Filippo – Young People Power: 9-0.
Real Rometta – Acquedolcese: 5-3
Sporting Atene Messina – Monforte: 4-2
Ludica Lipari – Team Scaletta: 0-3
Classifica: Città di S. Filippo del Mela   e Team Scaletta 9, Real Rometta 7, Oliveri e Sporting Atene Messina 6, Ludica Lipari 3, Akron Savoca 1, Monforte, Acquedolcese, Gescal e Young People Power  0