C5 – Derby e primato per la Parrocchia: 8-3 con i cugini del S. Alessio.

Al Polifunzionale di Mortilla è andato di scena il derby alessese valevole per la sesta giornata del campionato di Serie D maschile di Calcio a 5: di fronte Parrocchia – S. Alessio e Pol. S. Alessio.  Al termine di una gara emozionante a trionfare è stata la Parrocchia 8-3, un successo che conferma la compagine di mister Pietro Scornavacca al primo posto in classifica con 15 punti in coabitazione con l’Akron Savoca.
Ci sono stati tutti gli ingredienti di un derby, non è stato facile per la capolista domare i volenterosi ragazzi della Polisportiva: fischio d’inizio, nemmeno il tempo di prendere le misure, ecco che arriva il gol del vantaggio della squadra del Presidente – Nino Nipo – con un gran tiro da fuori di Sergio Casablanca.
L’euforia del vantaggio dura poco meno minuto: Mazzeo sprona i compagni con un gran goal da fuori area dando un  tocco magico alla gara che da quel momento è tutta in discesa per la Parrocchia.   Sull ‘ 1-1 cambia marcia la Parrocchia , ecco che arriva il gol di Ciccio Giunta, alla sua prima bella rete con la maglia gialloverde in questa stagione. Il giro palla funziona bene da parte della Parrocchia che si porta sul 3 – 1 grazie al solito Mazzeo che dribbla come birilli gli avversari e deposita la palla nel sette.
Nella ripresa la Parrocchia S. Alessio aumenta l’ intensità di gioco ma sono gli ospiti a segnare in contropiede: 3-2 che riapre la gara con un scatenato Nino Costa. La Polisportiva non fa i conti con Mazzeo che rientra in gioco mettendo a segno la  quarta rete con un azione solitaria da centrocampo che lascia tutti senza parole per rapidità, classe e grinta: 4-2.
In vantaggio per 4-2 mister Scornavacca manda in campo Lombardo (ottima prestazione la sua e grande recupero psicofisico dopo dei piccoli problemi alla gamba)  e Sciarrone (gioca sempre per la squadra ed e’ spesso determinante nei recuperi e nelle ripartenze) , c’e’ tanta voglia di vincere e convincere nei ragazzi di casa ma i legni negano almeno altre quattro reti.
Il S. Alessio risponde con orgoglio, grazie al duo in attacco d’ esperienza (Costa-Casablanca) danno non pochi problemi al superbo Christian Biella che più volte deve effettuare interventi importanti per difendere la porta, ma si deve arrendere per la seconda volta ai tiro del vecchio marpione come Nino Costa . Al 20’ della ripresa il neo entrato (ndr  juventino d.o.c. il grintoso Gianluca Lo Cascio) con il suo potente destro mette a sedere il portiere ospite per il  5-2. Altro protagonista del derby con una grande  prestazione il “Cuor di Leone ” di casa Capitan Ezio Lo Giudice, lotta sempre su ogni pallone da il fiato e la grinta giusta alla squadra, oltre ad essere un perfetto assist-man per il bomber di casa Ninni Mazzeo che porta il passivo sul 6-2 ed esce dal terreno di gioco tra gli applausi e l’abbraccio di tutti i compagni. Passa qualche minuto ed è di nuovo Lo Cascio a silurare la porta ospite si va sul 7-3. La gara volge ormai al termine ma manca la giusta “ciliegina sulla torta” siglata con forza e grinta da chi ne ha da vendere a chiudere definitivamente la gara : capitan Lo Giudice fa gioire tutti anche l’arbitro che manda tutti negli spogliatoi.
Qualche distrazione nel primo tempo ed un secondo tempo superbo dei ragazzi di mister Scornavacca, anche nella gara di oggi hanno dimostrato  attaccamento alla maglia, merito va  anche ai ragazzi della Polisportiva S. Alessio  per aver disputato un ottima gara ed aver giocato a calcio a 5 dando esempio a chi in queste categorie sommette la ragione al talento. La prossima gara la Parrocchia farà visita al Città di Rocclumera. Il S. Alessio sarà impegnato in un altro derby con la Multitproject nella gara di recupero Martedi 8 Dicembre alle ore 18.00 sul campo dei cugini.