I gemelli del gol Casablanca-Costa decidono il derby alessese: Multiproject sconfitta (4-2) dalla Pol. S. Alessio.

La Pol. S. Alessio in un solo colpo vince il derby, conquista la sua seconda vittoria stagionale (tutte due in trasferta)  ed attua il sorpasso ai danni dei cugini della Multiproject che perde la stracittadina nella gara di recupero della seconda giornata del campionato di Serie D maschile di calcio a 5.
Va al S. Alessio il primo derby della storia tra le due Società, la location il “Millennium  Stadium” di contrada Lacco, al dire il vero alla presenza di pochi spettatori, con le due squadre che si sono presentate a pieno organico, alla fine di una contesa dove il “Fair Play” l’ha fatto da padrone ha visto la vittoria degli ospiti che hanno meritato la vittoria, grazie anche alla super prestazione del duo d’attacco Sergio Casablanca – Nino Costa, supportati dai giocatori dal calibro di Agatino Pistone e Davide Garufi, non da sottovalutare il gioco di Caponiti, ordinaria amministrazione per il portiere D’Alessandro.
Di contro una Multiproject apparsa la lontana parente delle altre gare disputate in questo campionato, poco incisiva in avanti, manovra lenta e prevedibile con Vavassori che ha messo più di una volta i guantoni, decisiva nell’economia dell’incontro l’espulsione di Carmelo Casablanca. Mister Roberto Nicotra ha cercato nel corso della gara di cambiare l’atteggiamento dei suoi ragazzi – come lui stesso ci ha dichiarato – oggi è mancato il carattere per poter incidere sul risultato.
La gara: Fischio d’inizio del fischietto Nicola Scrisma di Messina le due squadre si presentano in campo la Multiproject in maglia arancione Casablanca, Trimarchi, Tamà, Bellomo e Santoro, i cugini in maglia rossoblù  con D’Alessandro in porta, Sergio Casablanca, Caponiti, A. Pistone e Mantarro.
Dopo un periodo di assestamento, il primo tiro in porta arriva al 7’ con Agatino Pistone fuori di poco. Risponde Simone Stracuzzi che non sorprende D’Alessandro. All’11’ punizione di Sergio Casablanca per Abate ottima la risposta del numero uno di casa Casablanca, sulla respinta Pistone manda fuori. Al 18’ diagonale insidioso di Simone Stracuzzi con D’Alessandro pronto all’intervento. Al 20’ occasione per il S. Alessio per sbloccare il risultato su tiro libero, Agatino Pistone manda fuori.
La risposta della Multiproject arriva con Carmelo Casablanca al 22’  con Vavassori che manda in angolo. Al 25’ si fa vedere subito il neo entrato Nino Costa di poco fuori, al 27’ con Vavassori battuto la sfera sfiora la traversa. Al 28’ perfetta intesa Nipo-Costa-Nipo con prodezza di Vavassori. Al 29’ ghiotta occasione per i padroni di casa con il duo Giovanni Santoro per Riccardo Tamà perfetto diagonale che fa gridare al gol. La rete arriva sull’azione successiva con Nino Costa un fendente all’angolino opposto della porta difesa da Vavassori. Prima dell’intervallo arriva il pareggio della Multiproject: ispira Carmelo Casablanca, conclusione vincente di Giovanni Santoro:1-1.
Si rientra in campo , subito arriva il vantaggio della Polisportiva  con un tiro a rientrare di Sergio Casablanca: 1-2.  Il vantaggio dura fino al 34’ quando Carmelo Casablanca intercetta un pallone nella mediana, ripartenza che taglia la linea difensiva ospite, assist per Silvestro che trova la respinta di D’Alessandro che nulla può sul tiro di Carmelo Casablanca: 2-2. Al 37’ arriva l’espulsione di Carmelo Casablanca che  costringe mister Nicotra a cambiare assetto tattico, sale in cattedra Agatino Pistone che nella stessa azione conclude per tre  volte in porta. Al 45’ possibilità dei locali di portarsi in vantaggio: Riccardo Tamà si destreggia bene appoggia a Domenico Pavone sotto porta che non trova la deviazione vincente.
Al 50’ arriva il vantaggio della Polisportiva: azione ispirata da Pistone che apre sulla destra per Nino Costa che indirizza la sfera alle spalle di Vavassori. La reazione dei locali non si fa attendere, ma lascia spazi alle ripartenze degli ospiti al 54’ Sergio Casablanca scheggia la traversa,  ancora il bomber ospite sfiora il 4-2. Al 57’ possibilità per la Multiproject di riaprire la gara: su tiro libero Tamà manda fuori. Ultima emozione di un derby giocato correttamente da entrambe le squadre che ha visto la vittoria della Polisportiva per 4-2.
Guarda l’intervista post-gara con Roberto Nicotra (Multiproject) e Nino Costa (S.Alessio).