B/2 – A Termini Imerese la Planet Strano si conferma in vetta.

La Planet Strano Light torna dalla trasferta palermitana della nona giornata di Serie B2 femminile girone I con un ampio bottino. 3-0 e primato confermato, insieme a Modica e Castelvetrano che sabato avevano rispettato i pronostici della vigilia battendo Taranto e Reggio Calabria. La Planet ha risposto al meglio alle battistrada, esprimendosi al meglio per tutto l’arco dei tre set e imponendo la supremazia territoriale su un avversario in lotta per la salvezza dopo qualche cenno di equilibrio durante il primo parziale (22-25).
In scioltezza gli altri due, per i quali, oltre ai “martelli” Lo Re e Nielsen, hanno contribuito alla vittoria a mani basse (a 19 e a 16) anche Morfino, Rapisarda, Brizi e la classe ’98 Rita Presti, schiacciatrice (nella foto). Per Termini spunti interessanti da parte dell’attacco sono giunte da Scirè e Balsamo.
Sabato alle ore 17 supersfida a Pedara contro Castelvetrano, in palio la possibile fuga in vetta.
TABELLINO
Planet: Lo Re 21, Morfino 5, Rapisarda 8, Brizi 3, Nielsen 14, Presti 2, Giachino (L1). NE: Motta, Murabito, Consolo, Giuffrida, Orto, Zancanaro (L2), Motta. Allenatore: Andaloro.
Termini: Agostinelli, Caruso, Anzà, Balsamo, Lo Jacono, Scirè, Scarpulla, Russo, Pirrone, Moltrasio, Scimè (L). Allenatore: Adornetto.
ARBITRI: Venuti e D’Amico
SET: 22-25, 19-25, 16-25

Le  altre squadre Planet Strano Light.
Seconda divisione vincente al tie break (25-21, 25-27, 25-22, 24-26, 10-15): la trasferta di Misterbianco contro la Kondor ha portato in dote due punti al termine della quarta giornata, una vittoria fondamentale in questo scontro diretto per non perdere contatto con la capolista Caltagirone, la distanza dal vertice è di due lunghezze.
L’Under 18, capolista indiscussa, riceverà proprio il team calatino martedì in occasione del sesto turno.
Under 16 vicecapolista, dopo il turno di riposo, lunedì a Catania contro la Roomy.
A riposo la Under 14.