Il Mongiuffi Melia va sotto, poi gela il Città di Roccalumera: è 8-3!

Continua la scia di risultati positivi del Mongiuffi Melia che confeziona la quarta vittoria consecutiva, a farne le spese stavolta è il Città di Roccalumera sconfitto per 8-3, mettendo così in cassaforte altri tre punti preziosi. Per quanto ampio sia stato il risultato finale la partita è stata quasi sempre in equilibrio, le occasioni non sono mancate ne da una parte ne dall’altra, entrambe le squadre si sono affrontate a viso aperto senza esclusione di colpi.
Si parte subito forte con un calcio di punizione per i meliesi, Currenti colpisce l’incrocio dei pali e fa tremare gli avversari, passano solo pochi minuti e al 7’ ci pensa Francesco Puglisi del Roccalumera a far gioire i suoi mandando in rete la palla dello 0-1. Il Mongiuffi prova a reagire allo svantaggio con un tiro dalla distanza di Trovatello che finisce alto sopra la traversa. I ragazzi di Mister Mario Curcuruto vanno un po’ in confusione ne approfitta così Onofrio Palella che con un guizzo non lascia scampo a Cesareo, è 0-2.
Il Mongiuffi però non ci sta e rientra in partita con Currenti che accorcia le distanze con un forte tiro centrale che finisce in rete. Passa poco e Chiavetta prova a ristabilire la parità, ci riesce grazie ad una rasoiata che finisce all’angolino basso di sinistra, ma la gioia dura poco, il Città di Roccalumera si riporta immediatamente in vantaggio con Palella.
A questo punto c’è la reazione veemente del Mongiuffi Melia che con Chiavetta prima e con Lo Conti dopo, tentano di mettere in difficoltà il Città di Roccalumera. Il meritato pareggio si concretizza al 25’ da una mischia nell’area del Roccalumera, sbuca Chiavetta che non sbaglia e insacca in rete. Allo scadere del primo tempo arriva anche il gol di Lo Conti per il momentaneo 4-3 in favore dei padroni di casa.
In avvio di ripresa il Mongiuffi è più intraprendente, dopo appena 5 minuti bell’azione dei ragazzi di Curcuruto, Currenti serve Lo Conti che mette in rete. Comincia così la “quarta” sinfonia del Mongiuffi, Lo Conti va a segno altre due volte mentre a mettere la parola “fine” ci pensa Trovatello. In questa fiera del gol cerca di ritagliarsi un posticino anche Lo Po’ ma quando si ritrova a tu per tu col portiere avversario sbaglia tutto.
Un gesto degno di nota, altruismo e generosità è quello poco prima del fischio finale da parte di Intilisano che solo davanti la porta decide di cedere la “gioia” del gol allo stesso Lo Po’ che però anche in questa occasione fallisce. Termina così una partita importante in fatto di gol e classifica. Si avanza.