C2 – Vince l’Aciplatani, la NiKe Giardini non molla: 5-4 a Salina.

Le tre squadre che guidano il gruppo nel campionato regionale di serie C2 di calcio a 5 hanno vinto le partite d’apertura del nuovo anno. Nella seconda giornata del girone di ritorno, la capolista Aciplatani ha superato, davanti ai propri calorosi sostenitori, anche l’esame Mortellito, battuto con il punteggio di 8-4.
Non mollano, però, la presa le inseguitrici Nike Club Giardini e Città di Oliveri, distanziate di cinque lunghezze. Gli jonici hanno sconfitto in trasferta il mai domo Salina (4-5), al termine di un match palpitante fino al triplice fischio, grazie alla tripletta di Antonio Puglisi e ai sigilli di Alessandro Puglisi e Francesco Di Costa. Unica nota stonata per la formazione allenata da Daniele Lo Presti l’infortunio occorso al talentuoso laterale Carmelo Intelisano, che rischia di saltare i prossimi incontri.
Successo esterno di misura pure per il Città di Oliveri a Montalbano (2-3); i tirrenici guidati da Antonello Campo e Sebastiano Spinella sono andati a segno con Andrea Consolo, autore di una spettacolare doppietta, e Giuseppe Maisano. Salgono, intanto, le quotazioni della Virtus Milazzo, che ha piegato la resistenza della Pgs Luce (3-0) con le reti di Cristian Piccolo, Angelo Spadaro e Raffaele Mendolia.
Preziose affermazioni in chiave salvezza per Siac e Saponara, ottenute rispettivamente ai danni di Real Aci (5-2) e Stella Rossa Santa Tecla (3-6). Assoluto protagonista della sfida della Siac è stato il pivot Giuseppe Briguglio, tre volte a bersaglio, mentre per il Saponara si è trattato del terzo brindisi stagionale. Bliz del Meriven C5 in casa del Castroreale (1-6), arresosi al tris di gol siglato da Gitto.
Classifica: Aciplatani 36; Nike Giardini e Oliveri 31; V. Milazzo 29; Mortellito e Salina 27; Pgs Luce 23; Stella Rossa Santa Tecla e Siac 19; Meriven C5 18; Castroreale 13; Real Aci e Saponara 9; Montalbano 5.