1^ Cat. – Atletico Francavilla da play-off. La Robur sorride invertita la rotta: pari con il Milo.

Incredibile Atletico Francavilla che continua a stupire: cala un poker di reti all’Aci S. Filippo con i suoi uomini migliori. Giuseppe Santoro, rigore di Valerio Vaccaro, l’esperto ma sempre giovane Luca Brunetto e Giovanni Tosto. Una vittoria mai messa in discussione che vale l’ingresso nella griglia dei play-off: quinto posto  con 26 punti.
I numeri parlano di un Atletico Francavilla una corazzata sul terreno amico, al Comunale francavillese per gli avversari è difficile uscire indenni: su nove gare ben sei sono le vittorie della compagine dell’Alcantara e tre pareggi. Ma soprattutto nelle ultime sei gare su 18 punti ha collezionato la bellezza di 14 punti. Nel 2016 su tre gare altrettante vittorie ( Milo e Aci S. Filippo in casa e Città di S. Venerina fuori casa), la prossima gara l’Aciplatani.
Finalmente Robur: Non è arrivata la vittoria, ma finalmente i ragazzi di mister Roberto Merlino hanno interrotto la serie negativa di risultati: sei sconfitte consecutive. L’ultimo punto in classifica risale al 21 Novembre 2015 (1-1) sul campo dell’Atletico Francavilla. Invece, la vittoria manca ai roburini dal 31 Ottobre 2015 quando alla sesta giornata hanno battuto 3-1 al Mario Lo Turco l’Aciplatani.
Vittoria che è stata sfiorata nell’incontro di sabato contro il Milo quando il tiro del giovane Filippo Saglimbeni si va a stampare sulla traversa, si era nei minuti finali dell’incontro. Un risultato positivo arrivato con grande forza di carattere contro un Milo arrivato a Letojanni come quarta forza del campionato.
Un punto che tira fuori dalla zona rossa dei play-out la Robur (15 punti), che dà morale all’intero ambiente che guarda con più fiducia alle prossime partite, ad iniziare con la trasferta di Domenica sul campo del fanalino di cosa Città di S. Venerina.