2^ Cat. – Agostiniana – Piedimonte nel mirino del Giudice Sportivo: due turni a Mangiò e Ferrara.

Agostiniana – Piedimonte nel mirino del Giudice Sportivo: iniziamo dalle multe alle due Società –
150,00 Euro Piedimonte Etneo: “Per presenza di persone non autorizzate nello spiazzo antistante gli spogliatoi; nonchè per avere, propri tesserati, dato luogo ad una rissa con tesserati avversari, il tutto a fine gara”.
100,00 Euro Agostiniana: “Per avere, propri tesserati, dato luogo ad una rissa con tesserati avversari, a fine gara”.
Squalificato il dirigente Giovanni Torrisi (Piedimonte)n fino al 10 Febbraio 2016 “, mentre all’allenatore Carmelo Rigano (Agostiniana) ammonizione “Per condotta scorretta”.
Per quanto riguarda i giocatori: due giornate di squalifica a Peppe Mangiò (Agonistiniana) e Gianfilippo Ferrara (Piedimonte). Una giornata per Walter Padiglione (Agostiniana) e Iaroslav Myshkin (Piedimonte).
Gli altri provvedimenti adottati dal Giudice Sportivo: squalificato l’allenatore Andrea Argento (Contesse) fino al 31 Gennaio 2016 “Per contegno irriguardoso nei confronti dell’arbitro.
Giocatori squalificati:
Due Giornate: Magaudda (Juvenilia), Gugliotta (Calcio Saponarese)
Una Giornata:  Postorino e Villari (Juvenilia), Agnone (Mandanici), Scopelliti (Contesse), Tringali /(Itala), Isgro (Calcio Saponarese), Tomasello (Peloro Annunziata).
Giocatori in diffida: Sofia e Limandri (Juvenilia), Coledi (Mandanici), Gugliotta e Bertino (Calcio Saponarese) Galia (Juvenilia), Cannistrà e Midili  (Pol. Monfortese), Libro (Dominus Peloro),