Che carattere il S. Alessio, due volte in svantaggio con la Russo, alla fine Pistone sigla il 2-2.

Che dire, i padroni di casa erano chiamati al pronto riscatto dopo la pesante sconfitta della settimana scorsa sul difficile campo del Giardini Naxos, la possibilità nella gara di oggi valevole per la quarta giornata di ritorno del campionato di Prima Categoria.
Una gara bloccata a centrocampo con gli ospiti che sin dal primo minuto hanno fatto capire che erano venuti al “Mastroieni” per fare risultato pieno. Lo dimostra il tentativo al 10’ di Dumitrascu che a tu per tu con Minissale, incredibilmente calcia fuori.
Scampato il pericolo il S. Alessio con Prestipino che detta i tempi della manovra alessese al 14’ vanno vicinissimi al vantaggio con Carmelo Tripi abile a sfruttare un errore in disimpegno di Dumitrascu con la sfera che arriva sui piedi dell’attaccante di casa che solo davanti all’estremo difensore ospite Sgroi manda fuori dello specchio della porta.
Dal possibile vantaggio, come succede nel calcio (gol sbagliato gol subito), la regola si conferma al Mastroieni di S. Alessio: calcio d’angolo etneo con Napoli che mette corto su Pappalardo che ritorna la sfera al compagno che pennella perfettamente al centro un pallone per Dilettoso la cui conclusione non lascia scampo a Minissale. Il S. Alessio cerca di reagire, ma la manovra non porta seri pericoli alla porta difesa da Sgroi, al dire il vero  poche le occasioni degne di nota da poter scrivere sul taccuino. Si va al riposo con la Russo in vantaggio.
Nella ripresa si vede un altro S. Alessio, il gol arriva al 73’ errore difensivo della Russo Calcio sfruttato da Thomas Maimone preciso assist per Tripi che questa volta non sbaglia. Nemmeno il tempo di assaporare il pareggio, ecco che arriva il nuovo vantaggio degli etnei: questa volta è Dumitrascu a sfruttare uno svarione della difesa alesse con il suo diagonale non perdona Minissale.
Adesso si fa dura per il S. Alessio che non molla, si butta a capofitto in avanti alla ricerca del pareggio che arriva al 79’ quando l’arbitro vede un fallo in area catanese indica il dischetto del rigore. Ovviamente vane le proteste degli ospiti che contestano la decisione del direttore di gara che rimane fermo sulla decisione intrapresa. Dagli undici metri si presenta lo specialista Agatino Pistone che non lascia scampo al portiere avversario per il 2-2 che rimanefino al triplice fischio finale.
S. Alessio  2      Russo Calcio    2
 

Marcatori: 16’ Dilettoso, 72’ e 79’ su rig. A. Pistone, 73’ Dumitrascu,
S. Alessio: Minissale, Ant. Zanino, F. Maimone, Vergani, Torrini, Palella, T. Maimone, Chillemi, Tripi, Prestipino, A. Pistone. All: Mancuso.
Russo Calcio: Sgroi, Di Natale, Torrisi, Pappalardo, Forzisi, Dilettoso, Bonaccorso, D’Urso, A. Belfiore, Napoli, Dumitrascu. All: Barbagallo