2^ Cat. – Lo Sporting Pasteria blocca il Linguaglossa. Il Val di Nisi effettua il sorpasso. L’Antillese sorprende l’Akron Savoca.

La quinta giornata di ritorno del campionato di Seconda Categoria – Girone F –  ha dato importanti indicazioni per quanto riguarda la corsa per il primo posto: sarà lotta a due tra il Val di Nisi che si riprende la vetta dopo due giornate e il Linguaglossa. Nelle cinque giornate che si devono ancora giocare le inseguitrici si contenderanno la miglior posizione nella griglia play-off.
Le gare di ieri hanno messo, fuori gioco salvo sorprese il Piedimonte che esce sconfitto dallo scontro di vertice con il Val di Nisi e l’Akron Savoca (una gara da recuperare)  fermato in casa dall’Antillese. Altra compagine che guarda alla zona play-off è l’Atletico Taormina (fermo ai box per turno di riposo), occupa la quinta posizione con 18 punti, attualmente fuori gioco – 12 dalla seconda posizione.

Le gare: Si parte con l’ex capolista Linguaglossa che sabato pomeriggio è stata fermato sul campo dello Sporting Club Pasteria, in un derby etneo molto combattuto con i padroni di casa, nonostante la  differenza in classifica hanno reso dura la vita a Calì e compagni. Sono stati propri i padroni di casa a sbloccare il risultato al 15’ con Omar Fatty. I biancorossi ospiti reagiscono prontamente con Cantarella che rimette in parità l’incontro. Nella ripresa la squadra di mister Cerra si porta i vantaggio con Patanè, sembrava fatta per la capolista, invece, il Pasteria mai domo all’80’ dagli undici metri con Corica riacciuffa il risultato che rimane tale (2-2) fino al termine.

Sempre sabato pomeriggio, al Comunale di S. Alessio di fronte l’Agostiniana Calcio che si fa imporre il pareggio dal Fiumedinisi. Per i ragazzi di mister Carmelo Rigano (privo di quattro titolari) è il quarto pareggio casalingo su sette gare disputate all’Arturo Mastroieni. Nessuna vittoria in questo campionato, regola confermata anche con il Fiumedinisi che ritorna a fare risultato dopo cinque sconfitte consecutive.  Sono propri gli ospiti con Quartarone al 35’ a sbloccare il risultato. Una  gara giocata soprattutto a centrocampo, con pochi azioni degne di nota, porta al pareggio i padroni di casa a metà della ripresa con Zouhir.

Domenica pomeriggio in campo Val di Nisi e Piedimonte che ha visto la vittoria dei ragazzi di mister Sebastiano Perrone che va a segno con due veterani del calcio jonico: apre le marcature il capocannoniere del girone Ivan Briguglio al 33’ e Roberto Frazzica su rigore mette al sicuro al l’80’ su calcio di rigore il risultato. Una vittoria sul campo amico, la sesta su sette gare (unico pareggio 0-0 con il Mandanici) consente al Val di Nisi (31), grazie al pareggio del Linguaglossa (30), di riportarsi nuovamente al primo posto in classifica.

Passo falso dell’Akron Savoca nella gara casalinga con l’Antillese che sfiora l’impresa al Comunale di Rina,sono propri gli ospiti a sbloccare il risultato dopo pochi minuti dal fischio d’inizio grazie alla zampata vincente di Giampiero Mastroieni. I savocesi reagiscono, il pareggio arriva solamente in zona Cesarini con Giancarlo Di Bartolo che salva dalla sconfitta i savocesi che perdono l’occasione di avviccinarsi al duo di testa. Con l’Antillese il terzo pareggio casalingo per i savocesi che devono recuperare una gara con il Pasteria.

di “Mimmo Muscolino”