Goleada della Parrocchia S. Alessio (13-0) al Città di Roccalumera che perde con sportività.

Vittoria netta della Parrocchia S. Alessio (13-0) su un combattivo Città di Roccalumera che nulla può contro il capocannoniere del torneo Ninnì Mazeo e compagni.
I padroni di casa scendono in campo con  Scornavacca tra i pali,  Giunta e Lo Cascio dietro,  davanti Bondi e Mazzeo. Pronti a subentrare nel corso della gara agli ordini di mister Carmelo Sterrantino: Muscolino, Fiumara, Sciarrone, Lo Giudice, Cucuzzella e  Lombardo.
La gara: Inizio prorompente dei padroni di casa,  passa  un minuto ed arriva subito il  goal di Lo Cascio. Si riparte, al terzo minuto arriva il  goal di Riccardo Bondi subito dopo il bomber del campionato il fuoriclasse Ninni Mazzeo si ripete altre due volte prima del fischio di fine primo tempo: 5-0.
Questa è  la prima frazione di gara tra Parrocchia S. Alessio  e Città Roccalumera, ma se in campo a vincere è di certo lo strapotere dei padroni di casa fuori dal rettangolo di gioco “vincono” senza dubbio insieme ai ragazzi di casa gli ospiti:  vincono perchè grazie al loro fair play,  alla loro eccellente educazione, al loro atteggiamento sportivo a prescindere dai goal presi. Vincono e convincono perchè hanno capito che per sessanta minuti bisogna “Giocare a Calcio a 5” senza “bestemmie” senza offese, nè brutti falli, ma soprattutto insegnando a tutti a saper perdere con sportivitá.
Ritornando alla cronaca, la ripresa è la copia fedele del primo tempo:  ad andare in goal è Carmelo Lombardo (6-0)  alla sua seconda rete, al rientro dopo un brutto infortunio,  il giovane di Scifi sta ritornando in forma mettendo a segno un  gran goal.
Si riparte ed è Ninni Mazzeo a portare sul 7-0 la Parrocchia con un diagonale preciso e potente.  Ninni oggi  ha dato tantissimo alla squadra mandando in goal molti dei suoi compagni, giocando e spendendosi per tutti.
Entriamo nell’ultimo quarto d’ora a di gioco con una triangolazione geometrica va in goal con un potente destro il “gladiatore” Diego Cucuzzella portando a 8 le marcature per la Parrocchia. Entra in campo anche Christian Fiumara, che in pochi minuti mette a segno una personale doppietta (10-0) , poi si ricorda della “sciatica” è viene ricondotto in panchina.
Nel Ffnale resta impresso a tutti la precisione di Cucuzzella che sottoporta non perdona (11-0), l’inarrestabile Ninni Mazzeo sempre piu capocannoniere segna altre due reti chiudendo il passivo sul 13-0.
La prossima gara la Parrocchia S. Alessio gioca con la capolista,  gli alessesi  dovranno fare i conti con gli infortuni dei suoi uomini migliori, ma con la grinta di sempre cercherà di tenere testa ai Savocesi.