Il Gruppo Zenith Messina a Priolo nel match di andata della semifinale playoff.

Dopo la splendida cavalcata conclusasi con la conquista del primo posto in classifica nel Girone Occidentale della Serie D, l’attenzione del Gruppo Zenith Messina è rivolta ai playoff. L’ottimo piazzamento ottenuto al termine della regular season ha messo di fronte al team del presidente Zanghì la Salusport Priolo, quarta classificata del girone Orientale. Le due squadre, poste nella parte alta del tabellone, si sfideranno già sabato prossimo al “Polivalente” di Priolo Gargallo, mentre il ritorno è previsto nel fine settimana successivo al PalaTracuzzi.
Priolo, allenata da Gino Coppa, ha chiuso la stagione regolare con 18 punti, totalizzando nove vittorie e sette sconfitte su sedici gare disputate, due in meno rispetto agli “Scolari”. Soprattutto fra le mura amiche i siracusani sono una compagine temibile, sul rporpio campo, infatti, la Salusport ha inflitto l’unica sconfitta stagionale alla capolista Alfa Catania, mattatrice del Girone Orientale. Quella di coach Coppa è una squadra che può vantare due ottimi realizzatori come l’esperta ala Giuseppe Bonaiuto, tanta serie C alle spalle per l’ex Aretusa, autore di 20 punti a partita (324 il suo fatturato, uno in meno del capo cannoniere Mazzerbo), ed il play Nicita 254 punti realizzati (16 di media). Buoni numeri anche per l’ex ala forte dell’Amatori Messina, Carmelo Santaera (202 i punti messi a segno con una media di 12 ad allacciata di scarpa).
Non sarà un compito agevole per i messinesi, ma a questo punto della stagione tutti gli avversari sono di ottimo livello e per la squadra allenata da Dani Baldaro cambia davvero poco. Adesso bisogna mettere in campo lo stesso carattere, la voglia e la determinazione mostrati nel match con Balestrate.  I playoff sono una cosa diversa rispetto al campionato e giocatori esperti come Soldatesca, Carnazza e Russo, che di gare simili ne hanno giocate tante, lo sanno benissimo. Bisogna affrontare l’impegno con la giusta intensità, riponendo grande fiducia nei propri mezzi. Con l’arrivo di Catanoso in cabina di regia, la squadra peloritana ha raggiunto un maggiore equilibrio, quello che le era mancato nella prima parte del campionato per via dell’assenza di Adorno. Sabato sarà comunque una gara importante, anche se non decisiva, però iniziare col piede giusto i playoff sarebbe fondamentale.
Palla a due per Salus Sport Priolo – Gruppo Zenith Messina alle ore 18 del 12 marzo, dirigeranno il match i fischietti catanesi Luca Moschitto e Andrea Parisi.