Derby alessese: Per la Parrocchia fatale ancora una volta la Multiproject e la “saracinesca” Vavassori.

La Multiproiect S. Alessio viaggia con due velocità diverse in questo campionato di Serie D di calcio a 5 maschile del girone B di Messina, giunto alla 20^ giornata. La compagine alessese allenata da mister Roberto Nicotra,  gioca alla grande con i “big” del campionato, fa la “cenerentola” con le cosiddette piccole.
Una metamorfosi su cui Nicotra dovrà lavorare su una squadra non abituata ai meccanismi del Calcio a 5, la maggior parte provengono dal Calcio a 11,  ma nonostante ciò, ha messo in difficoltà squadre come l’Akron Savoca pareggio sul green savocese (2-2), frenare la corsa dell’altra big del torneo (1-1) l’Alias. Come dice un famoso proverbio, non c’è due senza tre, infatti nell’ultimo turno di campionato l’impresa di aggiudicarsi il derby alessese, andando a vincere sul campo della seconda forza del torneo la Parrocchia S. Alessio che cede per 7-5.
Una grande prestazione della Multiproject con un grande ed scatenato Alessio Tomasello, una vera spina nello scacchiere gialloverde di mister Piero Scornavacca, cala un poker che stordisce i padroni di casa che chiudono la prima frazione con un pesante passivo (5-0): tripletta di Alessio Tomasello, poi è la volta di Mario Diaconu e Marco Tamà.
Nella ripresa la reazione della squadra di mister Scornavacca che mette in atto la rimonta che riesce solo a metà, oltre a subire altre due gol, ancora Tomasello e gol di Silvestro, trova sulla sua strada l’ex di turno, ovvero il portiere Giovanni Vavassori, che concede il bis come nella gara di andata, guarda caso vinta (4-3) dalla Multiproject con l’estremo difensore “una vera saracinesca” per la Parrocchia che nel finale ha la possibilità di riequilibrare le sorti della gara con due tiri liberi ipnotizzati da un  grande Vavassori alla fine, il vero protagonista della vittoria della Multiproject che mette fuori causa per il primato i cugini costretti a vincere per tenere viva la sterile speranza di poter agganciare la capolista Akron.
Una sconfitta che costa anche la seconda posizione, la Parrocchia scivola in terza posizione (a -3 dall’Alias) con un punto di vantaggio sull’Agostiniana.  Sul fronte della Multiproject, una vittoria che fa morale per i ragazzi di mister Roberto Nicotra in netta crescita che hanno la possibilità nelle prossime due gare di poter migliorare ancora la posizione in classifica (attualmente sesti con 25 punti) a soli due lunghezze dal Mongiuffi impegnato a consolidare il quinto posto che vale la qualificazione ai play-off.