Il Real Minissale blocca la capolista Accademia. Il Tremonti piega la Peloritana

E’ la fase decisiva nel Campionato Provinciale Csen di Calcio a 11. Da registrare lo stop dell’Accademia Messina, fermata sull’1-1 a Bisconte dal Real Minissale nella sfida più importante del sedicesimo turno. La capolista è andata sotto nel punteggio colpita da Andrea Barbera, a segno di testa sfruttando un preciso cross dalla bandierina. A ristabilire l’equilibrio ci ha pensato Giuseppe Beccaria, autore di una strepitosa conclusione al volo dal limite, valsa ai suoi il pari.
Gol numero 16 del torneo per il bomber in maglia viola. Tante occasioni nella ripresa su ambo i fronti, ma il risultato non è cambiato più. Piccolo passo avanti per l’Accademia che raggiunge quota 30, mantenendosi sempre al comando della classifica, ma deve ora guardarsi dal Tremonti che al “Gescal Stadium” ha superato per 2-1 la Peloritana nel recupero valido per la quattordicesima giornata. Mattatore del confronto il solito Valerio Impollomeni, per due volte a bersaglio, che ha reso vano il centro di Gianluca Abatriatico. E’ inoltre in attesa di omologazione da parte del Giudice sportivo la gara tra Tremonti e Cosmos.
Occasione persa dalla Peloritana nella sfida del sedicesimo turno con il Contesse, terminata sul 2-2. Sblocca subito Mangano nella prima frazione e raddoppia nella ripresa Stroncone, sfruttando un’indecisione dell’estremo difensore avversario. Peloritana sul doppio vantaggio, ma il Contesse ha però la forza di reagire e segna con Giuseppe Romeo su rigore, accordato per un clamoroso fallo di mano avversario. Approfittando di una corta respinta del portiere, Alessandro Romeo si fa trovare pronto e realizza successivamente il pari, completando la rimonta.
Tutto facile per la Peloro Annunziata che dilaga imponendosi al “Nicola Bonanno” per 6-0 a spese dell’Ordine dei Commercialisti. Pettinato salta anche il portiere e insacca in fondo al sacco, spezzando l’equilibrio sin dall’avvio. Comodo tap-in a porta vuota dello stesso Pettinato per il 2-0 prima dell’intervallo. Mandrà firma il tris, quindi Pettinato è autore della tripletta personale. Ancora Mandrà, complice un errato rinvio del portiere, e Bertolami, con un bel pallonetto, arrotondano ulteriormente il bottino. In un altro recupero della quattordicesima giornata 3-0 per il Modef ai danni dell’Ordine dei Commercialisti. In classifica l’Accademia Messina guarda tutti dall’alto con 30 punti, seguita dal Tremonti con 25 e due gare in meno. Modef adesso terzo a quota 24, poi Real Minissale 23, Cosmos 20, Peloritana 18, Peloro Annunziata 17, Contesse 10, Ordine dei Commercialisti 1.