L’Accademia Messina non si ferma. Vittorie importanti per Real Minissale e Modef

L’Accademia Messina prosegue nella sua marcia solitaria in vetta alla classifica del Campionato Provinciale di Calcio a 11 organizzato dal Centro Sportivo Educativo di Messina,  giunto alla quindicesima giornata. In attesa che si recuperi lo scontro al vertice con il Tremonti, seconda forza del torneo, la formazione dei fratelli Beccaria si è imposta, nel match valevole per il quattordicesimo turno, con un rotondo 4-0 sul Contesse.
Su un terreno al limite della praticabilità (si giocava al “Marullo” di Bisconte), la capolista sblocca il risultato con una rete di Sgroi. Il Contesse cerca di impensierire la porta difesa da Campanella, ma su una ripartenza Amante realizza il gol del 2-0, approfittando di una incerta uscita di Corsaro. Il Contesse si riversa nella metà campo avversaria, ma viene punito ancora da Amante, abile a realizzare con un pallonetto da fuori area: 3-0. La quarta realizzazione dell’Accademia arriva sempre nel primo tempo, ad opera di Silipigni, che con un diagonale firma il poker di reti per i viola.
Bella vittoria del Real Minissale sulla Peloro Annunziata. Al “Bonanno” finisce 4-2 per capitan Cosenza e compagni al termine di una gara gradevolissima. Sugli sviluppi di un corner, Foti in mischia batte Pettinato per lo 0-1 a favore del Real Minissale, che raddoppia poco dopo, ancora da palla inattiva, con Barbera che devia fortunosamente nella porta avversaria. La Peloro Annunziata dimezza lo svantaggio direttamente su calcio di punizione dal limite realizzato a fil di palo da Carlo Tomasello. Sul punteggio di 1-2 si chiude il primo tempo. Nella ripresa la Peloro Annunziata con Bertolami sfiora il gol del pari, ma sono gli ospiti ad andare a segno ancora con Foti, abile a superare di testa un incerto Pettinato: 3-1. Dopo il palo colpito da Volta, ancora Real Minissale a bersaglio con Borgia, che in solitudine insacca il gol dell’1-4. Nel finale il forcing della Peloro Annunziata frutta soltanto il gol di Chillè, che fissa il risultato sul 2-4. Rinviate le gare Tremonti-Peloritana e Modef-Ordine dei Commercialisti.
Squadre in campo anche per le gare della quindicesima giornata. Si conclude con il successo del Real Minissale per 2-1 il derbissimo del “Marullo” contro il Contesse. Dopo un primo tempo durante il quale il Contesse ha decisamente tenuto in mano le redini del match, sbloccato in avvio da Billè con una conclusione dal limite che superava Cisco, nella ripresa arriva la rimonta del Real Minissale. Il pari lo realizza Guerrini, bravo a finalizzare un’azione in linea, sviluppatasi sulla fascia sinistra dell’attacco azzurro: 1-1. Il Real Minissale completa la rimonta grazie ad Emanuele Barbera, lesto ad approfittare di un liscio della difesa avversaria e battere Barillà.
Netta l’affermazione del Modef ottenuta sul Cosmos per 4-1. Inizia in salita la gara del Cosmos per via dell’espulsione del portiere Silipigni, reo di aver steso in area Siracusa lanciato a rete. De Francesco, però, si fa parare il penalty dal nuovo entrato Calì. Ci pensa Siracusa a realizzare il gol del vantaggio per il Modef, dopo un’azione di Idotta. Lo stesso Idotta, poi, regala il pallone del 2-0 a Ficarra che insacca a tu per tu con Calì.
Nella ripresa, con un bel destro, Idotta realizza il tris per il Modef. Il Cosmos reagisce e conquista con Martelli un calcio di rigore che Randazzo trasforma per il 3-1. Nei secondi finali arriva il quarto sigillo per il Modef con Siracusa che così firma la doppietta personale. Gara combattuta fra Peloritana e Peloro Annunziata, che alla fine ha visto prevalere la squadra del presidente Tomasello per 1-0. La Peloritana, che fallisce alcune ghiotte occasioni da gol ed un rigore con Mangano, allo scadere subisce, in mischia, il gol decisivo di Warnakulaso, il quale regala una vittoria preziosa alla Peloro Annunziata. Non si è disputata la gara fra Ordine dei Commercialisti e Tremonti.
In classifica l’Accademia Messina è solitaria in vetta con 29 punti, seguono a quota 22 il Tremonti (tre le gare da recuperare per la vice capolista) ed il Real Minissale. Al quarto posto il Modef con 21 punti, poi il Cosmos con 20, Peloritana 17, Peloro Annunziata 14, Contesse 9 e Ordine dei Commercialisti 1.