Allievi: In parità il big-macth Terme Vigliatore – Merì.

Dopo la pausa dovuta alle festività  pasquali, al Comunale di Terme Vigliatore gara di cartello per gli importanti obiettivi che entrambe le squadre perseguono: i padroni di casa per restare al vertice, gli ospiti per consolidare il posto nei play-off.
Gara intensa ed agonisticamente valida disturbata dal forte vento di scirocco. Al via è il Merì a prendere il sopravvento, sciupando però le diverse occasioni  create. Si va pertanto al riposo sul nulla di fatto con gli ospiti che imprecano per l’imprecisioni in zona goal.  Col vento a favore è il Terme Vigliatore a menare le danze ad inizio ripresa, dominando nella zona nevralgica nei primi venti minuti per poi gradualmente lasciare campo ai ragazzi di Caragliano che cominciavano a guadagnare metri.
Occorreva però un episodio a rompere l’equilibrio e ciò accadeva al 72’ quando Diacuno su calcio di punizione dal limite piazzava il pallone alle spalle di Di Salvo. Locali in vantaggio e Merì che si riversa in avanti alla ricerca del pareggio. Il trainer ospite opera degli aggiustamenti  che risultano efficaci. Ancora un tiro piazzato risolve la rincorsa: stavolta è La Rosa a centrare il bersaglio con Alesci battuto.
Si è ormai agli sgoccioli e i pochi minuti rimasti non servono  a creare altre occasioni con le due squadre che si accontentano della spartizione dei punti. Restano immutate  pertanto le posizioni e gli obiettivi di classifica. Il Merì può essere contento per aver superato indenne la temibile trasferta mentre i padroni di casa restano con l’amaro in bocca per non essere riusciti  a rendere la sconfitta dell’andata.
TERME VIGLIATORE – MERI’ 1-1

RETI: 72’ DIACUNO, 76’ LA ROSA
TERME VIGLIATORE: ALESCI, CALIRI, ARCHITA, SCUDERI, MIRABILE, RAPPAZZO, LI DONNI, (st 30’ ACCETTA), CALABRO’, PULEO, GENOVESE, DIACUNO.  (CATALFAMO, EL MOUDEN, TRIPOLI, TORRE, ALIBERTI) .          ALL. ITALIANO
MERI’: DI SALVO, CARDUBBO, RAFFA, BUCCA, TACHE, LA ROSA, PAGANO, XHAKAJ, COSTA ( st  10’ SOFIA), MAIORANA (pt 35’ SANSOVINI)), CALAVITTA S. (CALAVITTA A., SOFIA, SCOLARO, FAMA’). ALL. CARAGLIANO ANGELO.
ARBITRO: RAGUSA CLAUDIO (BARCELLONA P.G.)