Vittoria e secondo posto per il Team Scaletta con una super Giglio. Il Monforte sorride nel derby con il Real Rometta. Esulta anche la Young People.

Gli occhi degli appassionati del calcio a 5 rosa erano  senz’altro puntati sul big-match Team Scaletta – Città di S. Filippo del Mela, rispettivamente terza e seconda forza del torneo alla vigilia dell’incontro. Il green scalettese, ha cambiato i valori in classifica, grazie alla tripletta di Giglio e della solita Luttino, il Team Scaletta opera il sorpasso sulla corazzata tirrenica, portandosi al secondo posto in graduatoria (37 punti), con una gara da recuperare, come il Città di S. Filippo che dopo la sconfitta retrocede in terza posizione (36) con una gara da recuperare con l’Akron Savoca.
Al comando sempre il Città di Oliveri che continua il suo cammino d’imbattibilità anche sul campo dell’Acquedolcese (8-2). La quinta giornata proponeva il derby Monforte-  Real Rometta supportati da un numeroso pubblico (ben nutrito il gruppo di tifosi arrivati da Rometta)  che ha incoraggiato i propri beniamini, alla fine vince la squadra del Presidente Terrizzi (3-0).  Dozzina di gol per la Young People Power (12-7) sul Gescal, la compagine di San Piero Patti conquista la sua seconda vittoria stagionale. Non si è disputa Sporting Atene Messina – Ludica Lipari per maltempo. Giorno di riposo per l’Akron Savoca.
Dal mazzo di fiori……eccelle il “Giglio” che fa volare il Team Scaletta in seconda posizione…….il Città di S. Filippo si arrende:  Una gara perfetta quella giocata dalle ragazze di Ivana Cernuto contro un’avversario mai arrendevole, anzi sotto di 3 reti, con Pensabene e Chiara Ruggeri mette paura alle atlete di casa, poi ci pensa la Giglio a mettere fine all’equilibrio di una gara, spettacolare, emozionante, combattuta giocata a viso aperto da due compagini che meritano senz’altro altri palcoscenici.  Parte bene il Team Scaletta che rompe l’equilibrio con il gol della Giglio, il raddoppio arriva prima dell’intervallo con la Luttino. Al rientro in campo la scatenata Giglio mette il sigillo al 3-0. Sembrava fatta, ma di fronte c’era il Città di S. Filippo che prima accorcia con Elisa Pensabene, dopo si porta sul 3-2 con Chiara Ruggeri, riaprendo le sorti della gara. Si gioca su ogni pallone, alla fine chiude ogni discorso ancora una volta una magia della scatenata Giglio che proietta il Team Scaletta in seconda posizione a tre punti dalla capolista Città di Oliveri, prossimo avversario delle ragazze di Cernuto. Un bel banco di prova per i sogni di primato per il Team Scaletta.
Davanti ad una cornice di pubblico delle grandi occasioni, il Monforte si aggiudica il derby con il Real Rometta con un Bertino “paratutto”: Va al Monforte il derby tirrenico con il Real Rometta, una gara giocata a ritmi alti, con tutte le caratteristiche di un derby molto sentito da entrambe le compagini.  Il fischio d’inizio viene salutato dai cori delle rispettive tifoserie, dopo una fase di studio, arriva il vantaggio dei padroni di casa con Sottile con un gran tiro dalla distanza all’incrocio dei pali, possiamo dire un “eurogol”. La reazione della squadra di mister Salvatore Accetta non si fa attendere, va alla conclusione più di una volta ma ogni tentativo viene negato dalle ottime parate della Bertino. Prima del riposo, arriva il raddoppio del Monforte sugli sviluppi di un corner calciato da Cannistrà trova la Di Stefano che devia la sfera nella propria porta.
Nella ripresa la gara rispecchia il primo tempo, gli ospiti cercano la via del gol, ma il Monforte ben disposto in fase difensiva e pungente nelle ripartenze controbatte colpo su colpo. Nel frattempo il portiere locale Bertino è costretta a lasciare il terreno di gioco per infortunio al suo posto entra la Vazzano anche lei insuperabile. Il Real Rometta a metà ripresa rimane in inferiorità numerica per l’espulsione della Cirino per doppia ammonizione . Momento che non viene sfruttato dal Monforte, è sempre il Rometta determinato a ridurre lo svantaggio, rischia il terzo gol su tiro libero di Raineri che però manda sul palo. A cinque minuti dalla fine dalla bandierina Maio appoggia per la De Gaetano che sigla il 3-0.  Arriva il fischio finale con la grande festa per il Monforte che vince meritatamente il derby dimostrandosi superiore dal punto di vista del gioco e condizione fisica, mentre al Real Rometta non resta che leccarsi le ferite. Oltre alla vittoria il Monforte scavalca in classifica proprio il Real Rometta.
Il Città di Oliveri priva del capocannoniere Oliveri passa sul campo dell’Acquedolcese: La capolista priva di Caterina Oliveri (squalificata) non trova ostacoli sulla combattiva e determinata  Acquedolcese che alla fine deve cedere alla Mendolia, tripletta per lei, alla Marguccio (doppietta) ed ai gol di Ferrara, Imbesi e Segreto. Per la compagine di casa vanno in gol Scianò e Lipari.
Con una super Scolaro e Furnari la Young People Power timbra la seconda vittoria stagionale: Gara ricca di gol tra le ultime due della classe, ben 19 i gol messi a segno con la compagine di San Piero Patti che ha fatto la parte del leono con la Scolaro che mette a segno una splendida cinquina. Non è da meno la Furnari che cala un poker personale. Completano la goleada con una doppietta la Magistro e un gol la Pantano. Per  le atlete peloritane della Gescal vanno in gol con una doppietta personale la Valeriano, C. La Falce e Pasterna, un gol di D. La Falce. Una vittoria che porta la Young a sei punti in graduatoria, con le ospite sempre ferme a quota zero.
Risultati della Quinta  giornata di ritorno:
Team Scaletta – Città di S. Filippo del Mela: 4-2
Acquedolcese – Città di Oliveri: 2-8
Monforte – Real Rometta: 3-0
Young People Power – Gescal: 12-7
Sporting Atene Messina – Ludica Lipari: rinviata per maltempo.
Riposa: Akron Savoca
Classifica dopo la 16^ Giornata di Campionato:
Classifica: Città di Oliveri 40,  Team Scaletta 37, Città di S. Filippo del Mela 36,  Ludica Lipari 30 , Akron Savoca 19, Sporting Club Atene 18,  Acquedolcese e Monforte  15, Real Rometta 13,   Young People Power 6, Gescal 0
Gare da recuperare: Città di S. Filippo del Mela – Akron Savoca, Team Scaletta – Ludica Lipari (giocasi il 4 maggio 2016), Sporting Atene – Ludica Lipari.