Emozioni e buoni risultati nella 2^ prova del CDS assoluto su pista al “Cappuccini” di Messina.

Non ha tradito le attese la seconda prova regionale del Campionato di Società Assoluto su pista di atletica leggera, che si è svolta sabato 21 e domenica 22 maggio al campo scuola “Cappuccini” di Messina. L’importante manifestazione, indetta dalla FIDAL Sicilia, è stata organizzata dall’Atletica Villafranca in sinergia con FIDAL Messina, Polisportiva Europa ed Indomita Torregrotta. Quasi 450 gli atleti-gara provenienti da tutte le province della Sicilia.
Nei risultati della prima giornata, spicca il 55”30 fatto segnare dalla talentuosa Alice Mangione del Cus Palermo nei 400 metri, valso ben 942 punti a tabella. Il quotato Filippo Randazzo (Sport Valguarnera-Fiamme Gialle) si è confermato nei 100 metri, chiusi in 10”79. Tre i successi messinesi, conquistati da Carmelo Impalà (Atletica Villafranca) nel giavellotto con un lancio da 46.23 metri, dal suo compagno di club Giuseppe Trimarchi, che si è imposto nei 3000 siepi con il tempo di 10’08”20, e da Roberto Borella, portacolori della Torrebianca, nel triplo con  12.75 metri.
Domenica Gabriele Crisafulli (Atletica Villafranca) si è aggiudicato l’alto, superando l’asticella posta a 1.94 metri, vani i tre successivi tentativi a 1.97. Nel disco affermazione dell’esperto Francesco Longo, anche lui dell’Atletica Villafranca (12.43 metri). Piazza d’onore per Davide Luca dell’Indomita con 11.21. Filippo Gangemi, alfiere dell’Indomita, ha vinto il lungo con un balzo da 6.84 metri. Identica misura per Crisafulli, secondo per via di una serie peggiore rispetto al rivale. Roberta Palastro (Torrebianca) ha sbaragliato la concorrenza nel giavellotto, spedendo l’attrezzo a 31.68 metri.
Pronostici rispettati nei 5000, vinti dal torrese Tindaro Lisa (Cus Palermo) con il crono di 15’30”, davanti a Massimo Lisitano e Giovanni Cavallo, entrambi della Podistica Messina. Nella stessa distanza femminile, eccellente il 16’43”02 dell’azzurrina Federica Sugamiele (Cus Palermo), che ha migliorato, così, il personale.  Da segnalare, inoltre, i buoni piazzamenti dei peloritani: Maria Nastasi (Atletica Villafranca) nei 100 ostacoli, Aurora Pettineo (Duilia Barcellona) nel lungo, Costanza Allegra (Polisportiva Europa) nel triplo, Damiana Irrera (Polisportiva Europa) nel peso, Lisitano nei 1500, Longo e Salvatore Mamola (Indomita) nel disco e Salvatore Pino (Atletica Villafranca) nel martello. Nella speciale classifica riservata alle squadre, figurano tra gli uomini Atletica Villafranca, Indomita e Polisportiva Europa, mentre in quella “rosa” vi è la sola Polisportiva Europa a difendere i colori peloritani.
Il terzo ed ultimo appuntamento con i C.d.S, è in programma, infine, il 4 e 5 giugno sempre a Messina; vi saranno in palio pure gli ambiti titoli individuali