CSI Basket: La Pesmafia vince la prima edizione del torneo “Giocare per Credere”.

Si è appena conclusa la prima edizione del torneo di basket, “Giocare per Credere”, organizzato dal CSI di Messina per squadre miste categoria senior.
Sei le formazioni che vi hanno preso parte: Savio Messina, Castanea Basket, Vecchie Glorie 1, Pesmafia, Vecchie Glorie 2 e ASD Sport 360, che hanno disputato una prima fase in un girone unico all’italiana con partite di sola andata. Le quattro compagini meglio piazzate nella prima fase hanno disputato la successiva “final four”.
A contendersi la vittoria finale sono state Pesmafia e ASD Sport 360, che hanno avuto rispettivamente ragione di Savio e Vecchie Glorie 1 nelle semifinali. La finale si giocata al Palatracuzzi ed è stata meritatamente vinta dalla Pesmafia con il risultato di 64 a 49.
Nonostante il risultato finale sia stato piuttosto netto in favore della Pesmafia, la gara è stata giocata con grande intensità e per larga parte dell’incontro l’ ASD Sport 360 ha tenuto degnamente testa agli avversari. Il tutto si è svolto all’insegna della massima correttezza e lealtà sportiva, così come del resto nel corso di tutte le alte gare del torneo.
Notevole partecipazione vi è stata per la cerimonia di premiazione, in cui sono state consegnate targhe e trofei a tutti i partecipanti ed agli arbitri. In più vi è stata l’attribuzione di un premio fair play a Paola Piatta, quale giocatrice più corretta dell’intera manifestazione.
Assolutamente positivo il bilancio tracciato dal Presidente Provinciale CSI Santino Smedile: “Sono molto contento per come si è svolta la manifestazione e ci tengo a ringraziare gli atleti di tutte le squadre che con il loro impegno hanno contribuito alla riuscita di questo campionato” .
Con tutta probabilità il torneo svoltosi quest’anno costituisce un preludio all’avvio di un’attività più organizzata nel settore basket nel quale il Comitato CSI di Messina intende investire.
L’appuntamento, dunque, è senz’altro fissato per la prossima stagione in cui la manifestazione verrà certamente ripetuta ed ampliata.