Savoca-Tavilla assist-man che fanno volare….Cannata: Jonica vincente a Rometta.

Uno-due a metà della ripresa è la Jonica vince sul campo del Real Rometta. Protagonista della vittoria, l’attaccante Dario Cannata (nella foto), nel giro di due minuti finalizza in rete due perfette azioni corali della squadra.
Esperienza, qualità e ottima condizione fisica, sono stati gli ingredienti che hanno permesso ai ragazzi di mister Mimmo Moschella di portare a casa tre importanti punti che valgono anche come  prima vittoria esterna della stagione.

Un successo mai messo in discussione, nel primo tempo  pur giocando bene il sodalizio del Presidente Mimmo Saglimbene non trova il guizzo vincente (mancanza di precisione nella scelta dell’ultimo passaggio)  per domare un Real Rometta non certo trascendentale, tanta buona volontà, nient’altro. Nella ripresa la Jonica cambia modulo tattico (determinante l’ingresso in campo di Savoca e Tavilla),  più concreta e miglior gestione del possesso palla,  per la formazione di mister Miceli (oggi squalificato) non c’è stata più partita.
Dario Cannata super star: Il giovane attaccante jonico è protagonista dell’incontro, nell’arco di due minuti stende il Rometta:  il gol che sblocca la gara è il coronamento di una perfetta azione corale iniziata da Savoca con la collaborazione di un vivace Tavilla che appoggia al centro per l’accorrente Cannata che di piatto fa gonfiare la rete difesa da Berikashvili.  Il raddoppio? Arriva due minuti dopo: altra azione perfettamente manovrata, traversone dalla destra di Tavilla, perfetta coordinazione aerea di Cannata il cui colpo di testa non lascia scampo al numero uno locale.

Il  trio delle meraviglie: Chi sono stati i protagonisti del primo successo esterno della Jonica: Alessio Savoca (con il suo ingresso in campo ad inizio ripresa al posto di Fugazzotto) ha cambiato il volto della gara dando più freschezza alla manovra della squadra. Antonino Tavilla partito dalla panchina, appena entrato in campo si rende subito protagonista con due spunti che hanno permesso a Cannata di andare in gol: un’ottimo assist-man. Ovviamente Dario Cannata superlativa la sua prestazione, soprattutto dal punto di vista tattico.

Real Rometta fragile ed ingenuo: La compagine tirrenica, alla sua seconda sconfitta interna in campionato, è apparsa fragile ed ingenua soprattutto nel reparto difensivo, si è fatta sentire l’assenza di Boemi (in tribuna pe squalifica), preoccupante il calo fisico nella ripresa, non è stato sufficiente l’impegno messo in campo contro una Jonica che fa del collettivo la sua arma vincente.

Post gara con mister Mimmo Moschella (Jonica): “Sono contento per l’impegno dei ragazzi, ma secondo me dobbiamo essere più determinati e cinici mentalmente e caratterialmente perché atleticamente e tecnicamente abbiamo tutto per fare bene. Adesso pensiamo alla gara di Mercoledi contro il Camaro per la gara di andata di Coppa”.

Real Rometta    0    Jonica Fc   2

Marcatori: 75’ e 77’ Cannata.
Real Rometta: Berikashvili, Rifici, Lo Presti, Bella, De Mestri, La Spada, Villari ( 69’ Sapienza), Campanella (83’ Pedroni), Doddis (62’ Currò), Fleres, Parachì. All: Miceli (squalificato).
Jonica: Gugliotta, Loria, F. Lombardo, Herasymenko, Sanfilippo, Smiroldo, Marchiafava ( 68’ Tavilla), Cambria, Fugazzotto (46’ Savoca), Cannata (85’ M. Lombardo), Monaco. All: Mimmo Moschella.
Arbitro: Merendino di Messina. Assistenti: Caruso e De Pasquale di Barcellona P.G.

di “M. Muscolino”