Debutto casalingo vincente per l’Atletico Fiumefreddo: Ruggeri e Litteri stendono l’F24 Messina.

Era il lontano 5 aprile 2014 il giorno in cui l’allora Fiumefreddese chiudeva il campionato di Promozione affrontando la Mamertina per poi porre fine al calcio dilettantistico nella cittadina jonica. Sono passati circa due anni e mezzo ma finalmente si torna a calcare il terreno di gioco del campo sportivo “Angelo Rossi” per l’esordio casalingo dell’Atletico Fiumefreddo nel girone D del campionato di Prima categoria.
La formazione allenata da Salvo Pennisi, dopo la vittoria a Sant’Alessio, si presenta ai propri tifosi con un’altra prestazione da incorniciare e altri tre punti che la confermano in vetta alla classifica. Vittima di turno l’F24 Messina sconfitto dai fiumefreddesi 2-0 con una rete per tempo.
Primo Tempo: Prima azione pericolosa per gli ospiti al 6’ con una conclusione da fuori di D’Agostino sporcata in angolo. L’Atletico Fiumefreddo passa al 14’ con una punizione a giro di Messina dalla destra che giunge nel cuore dell’area dove Ruggeri la corregge con la nuca, spalle alla porta, realizzando il vantaggio.
Due minuti dopo messinesi avanti con Aloisi che mette in mezzo un calcio di punizione per Ardizzone che manda alto. Al 45’ tiro di Ruggeri smorzato in angolo che non impensierisce il neo entrato Mazzullo tra i pali.
Secondo Tempo: Nella ripresa l’episodio dell’espulsione di Pantano darà l’impulso decisivo al match. Al 20’ clamorosa palla gol sciupata da Ruggeri che approfitta del mancato controllo di Bertucceli e a tu pet tu col portiere calcia incredibilmente a lato. Pericolo Aloisi al 31’ che si libera di un avversario e impegna Sommese che a mano aperta manda in corner.
Il raddoppio che chiude l’incontro giunge al 37’ con Marco Litteri che viene lasciato solo in area piccola libero di colpire di testa un calcio di punizione di Mazzola.
Post gara con mister Salvo Pennisi (Atletico Fiumefreddo): Nonostante siamo indietro con la preparazione – commenta miste fa bene partire con il piede giusto. Siamo consapevoli della nostra forza e del nostro gruppo. Non siamo la squadra che voglio io, soprattutto sulle ripartenze, perché siamo ancora un po’ imballati però vogliamo fare un campionato importante lottando fino alla fine per i primi posti.
Chi entra dalla panchina deve essere all’altezza di chi viene sostituito perché per costruire i successi è necessario avere una rosa importante anche numericamente. Prossima sfida mercoledi il ritorno di coppa Sicilia contro il Bronte che non snobberemo e solo dopo penseremo alla sfida interna contro la Robur che reputo un’ottima squadra”.
ATLETICO FIUMEFREDDO    2      F24 MESSINA    0
Marcatori: 14’ pt Ruggeri, 37’ st Litteri
Atletico Fiumefreddo: Sommese, Consolo, Messina, Regalino, Scordo, Egitto, Litteri(38’ st Lo Certo), Mazzola, Patanè(24’ st Bracciolano), Ruggeri, Torrisi(17’ st Allegra). A disposizione: Corallo, Chougag, Tomaselli, Iervolino. All. Pennisi
F24 Messina: Parisi(43’ pt Mazzullo), Mazzeo, Papale(34’ st Crisafi), Ardizzone, Bertuccelli, A. Bruno, S. Bruno(39’ st Latteri), D’Agostino, Aloisi, Pantano, Coppolino. A disposizione: Nappo, Cortellino, D’Amore, Maugeri. All. Beninato
Arbitro: Grasso di Acireale
Note: espulso al 13’ st Pantano (M) per proteste