Pari e patta tra Robur e Russo Calcio: al vantaggio di Pappalardo risponde con un gol sorprendente Caminiti.

Pari e patta tra Robur Letojanni e Russo Calcio nella gara della seconda giornata del campionato di Prima Categoria  – Girone D – andata in scena nell’anticipo di Sabato sul terreno del Mario Lo Turco. Parità (1-1) al termine dei 90’: apre prima dell’intervallo Pappalardo, nel finale di gara il gol dei padroni di casa di Caminiti che porta le due squadre al triplice fischio finale che vale la divisione della posta in palio che porta le formazioni a due punti in classifica generale.
Primo Tempo: Dopo una fase di gioco sono i padroni di casa a creare al 6’ la prima azione pericolosa: perfetta verticalizzazione per Cambria che si presenta tutto solo davanti a Brunetto che in uscita tenta di chiudere lo specchio della porta, la conclusione fa la barba al palo. La risposta degli ospiti, apparsi in questo inizio di gara, un po’ contratti, arriva al 10’ con una azione personale di Napoli che s’incunea lungo la fascia sinistra mette al centro un insidioso pallone che viene respinto dalla retroguardia roburina, al limite come un falco si fa trovare Pappalardo che tira a botta sicura ma manda fuori di poco.
Le due squadre si danno battaglia nella zona nevralgica del centrocampo i pericoli arrivano dagli sviluppi di calci piazzati:  al 18’ Napoli su un’insidiosa punizione dalla distanza chiama agli straordinari Sgroi che devia in angolo. E’ la Robur al 30’ sempre sugli sviluppi di un calcio di punizione a rendersi pericolosa con Cambria su suggerimento di Riccobene, la conclusione in diagonale a lato della porta di Brunetto.  Una fase di gara che vede il pallino del gioco in mano dei ripostesi ancora protagonisti al 34’ con un colpo di testa di  Pappalardo ben imbeccato da un calcio di punizione di D’Urso, di poco fuori.  La Robur non sta certamente a guardare, ci prova da fuori Mirko Merlino di poco sopra la traversa al 40’.
Nei minuti di recupero, arriva il vantaggio della Russo Calcio: dalla bandierina Napoli mette al centro, sulla sfera interviene in uscita Sgroi che respinge, il pallone arriva a Pappalardo, perfetta coordinazione, perfetta la rovesciata che fa gonfiare la rete avversaria: gol davvero spettacolare, da cineteca!!!.
Secondo Tempo: La ripresa inizia con la Robur che presenta in campo Giovanni Merlino al posto di Romeo, identico undici iniziale per mister Musumeci. Subito pericolosa la Robur sugli sviluppi di un calcio di punizione dal limite la sfera arriva a Cambria da posizione favorevole fa partire un rasoterra che sul lato opposto della porta difesa da Brunetto, di poco fuori. Ancora Cambria al 66’ ci prova su punizione dal limite che fa la barba al palo.
La gara diventa un po’ maschia costringendo l’arbitro ad estrarre più volte il cartellino giallo (ben nove i giocatori ammoniti), con la girandola di sostituzioni in casa Russo (Torrisi e Belfiore). Con la gara bloccata a centrocampo, la Russo ha la possibilità di chiude la gara: siamo al 72’  magia di Sciuto sulla fascia destra e palla per Cartellone che appena dentro area calcia un diagonale che finisce a lato.
Incredibile ed spettacolare pareggio della Robur: Mancano poco meno sei minuti alla fine dell’incontro, il direttore di gara concede un calcio di punizione sulla mediana ai padroni di casa, sulla sfera si presenta Caminiti (siamo più o meno sui 40 metri dalla porta difesa da Brunetto) nessuno della Russocalcio si mette davanti al pallone , il giocatore letojannese fa partire  un rasoterra che trova tutti impreparati con il pallone che si insacca incredibilmente nella porta sguarnita. Disattenzione generale della Russo Calcio che costa il pareggio.
Ultimi brividi prima del fischio finale: al 90’ Cambria su punizione dal limite scheggia il palo, un minuto dopo gli ospiti vanno in gol con Sciuto, rete annullata per fuorigioco. Dopo cinque minuti di recupero arriva il tirplice fischio finale che sancisce un giusto pareggio tra due squadre che si sono annullate reciprocamente.
ROBUR-RUSSO SEBASTIANO 1-1
Marcatori: 45’ Pappalardo, 84’ Caminiti.
Robur Letojanni : Sgroi, Pedale, Saglimbeni, Donato (59’ Currenti), Riccobene, D’Agostino, Merlino M. (65’ Lo Monaco), Caminiti, Romeo (46’ Merlino G.), Barbagallo, Cambria. All.: Merlino
Russo Sebastiano: Brunetto, Crisafulli, Bonanno, Pappalardo (79’ Torrisi), D’Urso, Parisi, Sciuto, Napoli (73’ Belfiore A.), Cartellone, Re (90’ Falco), Forzisi. All.: Musumeci
Ammoniti: Pedale, Currenti, Riccobene, Romeo (Robur), Brunetto, Crisafulli, Pappalardo, D’Urso, Re (Russo Calcio)
Arbitro: Bryan Sanfilippo di Catania