Un S. Alessio dai due volti passa in vantaggio con Biella. L’Atletico Messina nella ripresa rimonta con Pagliaro.

Al “Nicola Bonanno” esordio vincente per l’Atletico Messina che conquista la prima vittoria stagionale in rimonta su un S. Alessio che si era illuso dopo il vantaggio iniziale di Ivan Biella.  Nella ripresa una doppietta di Mirko Pagliaro fa volare i biancozzurri di mister Roberto Caruso a quattro punti in classifica.
Rimane a quota zero punti la compagine di mister Peppe Mancuso che ha giocato bene, soprattutto nella prima parte di gara sblocca subito la partita: sono appena trascorsi quattro minuti calcio d’angolo per gli orange dalla bandierina Danilo Lo Conti mette al centro un perfetto spiovente per il rientrante Ivan Biella che di testa manda sotto l’incrocio della porta difesa da La Fauci.
Si mette subito sui binari giusti la gara per il S. Alessio, i padroni di casa cercano di reagire lo fanno con Mirko Pagliaro al 18’ un tiro innocuo per l’attento Cardone. Il S. Alessio c’è, al 20’ è Fabio Castorina che conclude a rete di poco fuori. Alla mezz’ora il S. Alessio ha l’opportunità di raddoppiare: perfetto traversone di Castorina in versione assist-man per Davide Garufi che da ottima posizione colpisce di testa ma manda fuori.  L’Atletico soffre il gioco del S. Alessio del Presidente Giovanni Rovito che sfiora il gol al 35’ con Luca Crupi con un tiro da fuori che sorvola di poco la traversa.
Nell’intermezzo delle due azioni, il S. Alessio reclama un calcio di rigore per un fallo di mano in piena area (sembrava netto) non per il direttore di gara. Prima dell’intervallo l’Atletico Messina si fa vivo con  un tiro da fuori di Nicocia.
Si ritorna in campo con l’undici di casa che si presenta con Parafioriti e La Valle al posto di Insana e Velardi, invariata la formazione degli ospiti. Sin dalle prime battute, si vede un altro Atletico più dinamico rispetto a quello visto nel primo tempo, il S. Alessio incredibilmente cambia volto, inizia a subire il pressing dei padroni di casa con lo scatenato La Valle che chiama alla parata al 56’ Cardone, poi ci prova Pagliaro, ancora La Valle di poco fuori. Il S. Alessio cerca di ripartire ma non riesce a sfondare, ecco che mister Mancuso inserisce Thomas Maimone e l’esperto Giuseppe Sterrantino.
La musica non cambia, ecco che al 68’ Salvo pennella un perfetto assist per Mirko Pagliaro la cui conclusione risulta vincente per il pareggio. Il gol dà più spinta all’Atletico Messina che crede nella rimonta, ma rimane in dieci per l’espulsione di Mascaro.
Quando sembrava ormai fatta per il S. Alessio di uscire indenne dal Nicola Bonanno di Messina, arriva il gol-vittoria dei padroni di casa con lo scatenato Pagliaro abile a sfruttare l’azione di Parafioriti. Brutto colpo per il S. Alessio che reagisce, ma ormai è troppo tardi, puntuale arriva il triplice fischio finale che decreta la vittoria dei padroni di casa.
Migliori in campo: Senza dubbio per il S. Alessio, il difensore Ivan Biella, non solo per il gol realizzato, ma per l’ottima prestazione nell’arco della gara. Per l’Atletico Messina, oltre a Mirko Pagliaro, al posto giusto al momento giusto (doppietta per lui), anche Salvatore La Valle con la sua entrata in campo, ha cambiato il volto della gara.
Il S. Alessio ritorna subito in campo Mercoledi per la gara di ritorno di Coppa Sicilia con il Saponara già battuto nella gara di andata per 3-2. Al Mastroieni, non si può sbagliare per proseguire il cammino di coppa.
Atletico Messina   2      S. Alessio   1
Marcatori: 4’ Biella, 68’ e 88’ Pagliaro.
Atletico Messina: La Fauci, Salvo, Insana (46’ Parafioriti), Galletta (84’ Piccolo), Mascaro, Costanzo, Nicocia, Calapaj,  Pagliaro,  Di Stefano,  Velardi (46’ La Valle). All.: Caruso
Sant’Alessio: Cardone, Biella, Lo Conti,  Sturiale, Ant. Zanino, Vergani, F. Maimone  (56’ T. Maimone),  Rovito (64’ Sterrantino), Castorina, Garufi (84’ Puglisi), Crupi. All.: Mancuso.
Arbitro: Fallanca di Catania
Ammoniti: 17’ Garufi (S. Alessio), 22’ Nicocia, 80’ Calapaj e 88’ Pagliaro (Atletico Messina).
Espulso: 71’ Mascaro (Atletico Messina).