Pari dell’F24 Messina nel derby con lo Sportig Club Messina.

Nella seconda stracittadina consecutiva, l’F24 Messina ha pareggiato 1-1, al “Nicola Bonanno” dell’Annunziata, contro lo Sporting Club Messina, salendo, così, a quota 5 punti in classifica, dopo quattro giornate, nel girone D del campionato di Prima Categoria.
Gara combattuta e tattica, che si sblocca in avvio di ripresa, quando i padroni di casa si portano avanti nel punteggio grazie ad un’imparabile conclusione di Affè; la sfera colpisce il palo interno e si insacca alle spalle di Davide Parisi. Il tecnico Mariano Beninato corre subito ai ripari avanzando di qualche metro la posizione di Piero Coppolino a fianco di Beniamino Aloisi e facendo entrare Francesco Vasta al posto di Salvatore Bruno.
Le mosse si rivelano azzeccate al 20’, quando il solito Aloisi, servito da un traversone dalla sinistra di Francesco D’Agostino, sigla il pari. Sulle ali dell’entusiasmo, l’F24 Messina prova ad assicurarsi l’intera posta in palio, ma Coppolino e Aloisi peccano della necessaria precisione al tiro, mentre è l’arbitro ad ignorare (27’), fermando il gioco, la regola del vantaggio con Coppolino lanciato a rete. Nel finale, lo Sporting Club Messina si rende pericoloso con una girata acrobatica di Spuria, che non si coordina, però, bene su un passaggio smarcante di Bonamonte.
Nel prossimo turno, la formazione cara al patron Carmine Coppola ospiterà, al “Marullo” di Bisconte, la capolista Libertas Aci Real, che ha battuto in modo perentorio (4-0) il Sant’Alessio.