Stella a 5 punte per la Nabrosport al 2° Tindari Rally

Tornano allo start motivati più che mai gli alfieri rombanti della scuderia Nebrosport, che non hanno voluto mancare l’atteso appuntamento del 22 ed il 23 ottobre 2016 valido per il Campionato Regionale Rally. Si preannunciano due giorni ad “alta tensione” che vedranno impegnati gli oltre 110 equipaggi sugli impegnativi asfalti messinesi di Patti e Montagnareale.
Per questa edizione la CST Sport, scuderia organizzatrice dell’evento, ha scelto di introdurre importanti novità riguardanti il tracciato con l’inserimento di nuovi tratti cronometrati che renderanno ancor più interessante la sfida al cronometro. Le verifiche sportive avranno luogo nel corso della mattinata della prima giornata a partire dalle 8:30 sino alle 13:00. Vi sarà inoltre l’opportunità di provare la propria vettura grazie allo Shakedown dalle 12:00 alle 15:00. La gara prenderà invece il via nella giornata di domenica e si svolgerà nelle 6 prove distribuite lungo i 35,4 Km cronometrati.
Saranno 5 gli equipaggi targati Nebrosport che prenderanno parte alla competizione pattese. Ad inaugurare gli start del sodalizio sarà il duo composto da Giuseppe Leonte e dal santangiolese Giovanni Lo Neri. Il pilota montalbenese, al volante della Peugeot 106 di classe N2, torna sugli asfalti nebroidei in cerca di riscatto dopo la gara sfortunata al Nebrodi Rally.
“Squadra vincente non si cambia”. Antonello Foti e Salvino Lo Cascio ci riproveranno anche al Tindari Rally. Il pilota umbertino, come sempre alla guida della Peugeot 106 di classe RS 1.6, cercherà sicuramente di replicare gli straordinari successi ottenuti nelle ultime uscite del Nebrodi Rally e Torri Saracene.
Il  terzo equipaggio biancoazzurro a prendere il via sarà quello formato da Francesco Di Stefano e Andrea Adamo. Il driver torrese, la cui ultima apparizione risale alla vittoriosa uscita dello scorso anno proprio al Tindari Rally, stavolta siederà al volante della Peugeot 106 di classe RS 1.6.
A seguire sarà la volta del padrone di casa Nicola Midili e del co-driver Salvatore Lembo. Il giovane pattese viene da un buon periodo, visti i secondi posto di classe RS 1.6 e di gruppo Racing Start aggiudicatisi al Nebrodi Rally con la sua Peugeot 106.
A bordo della Peugeot 106 di classe N1, completeranno la stella a 5 punte della compagine santangiolese Francesco Cannizzaro e Francesco Tricoli. Cannizzaro, al quarto Rally in carriera, dovrà riscattare la sfortunata rottura di un tubo dell’olio, che lo costrinse al ritiro nel corso dell’ultima edizione del Torri Saracene.