1^ Cat. – Nel Girone D a braccetto Atletico Fiumefreddo e Libertas Aci. Pistone regala la vittoria al Valdinisi. S. Alessio non chiude la gara, castigato dal Piedimonte. Sorride la Robur.

Dopo la disputa della quinta giornata del campionato di Prima Categoria – Girone D –  continua il cammino a braccetto dell’Atletico Fiumefreddo (Mauro Patanè regala il sorriso al Presidete Caudo)  e Aci Real Libertas che passa indenne sul difficile campo dell’F24 Messina, grazie ad una rete del bomber Costanzo, le due etnee sono le uniche due squadre  a punteggio pieno.
Ad inseguire il Piedimonte Etneo distaccato di tre lunghezze che passa in rimonta sul campo del S. Alessio che fa karakiri dopo il doppio vantaggio del bomber Davide Principato. Prima vittoria esterna per la Valdinisi in gol con Tindaro Pistone che sbanca il terreno dell’Atletico Francavilla.  Colpo esterno della Robur in rimonta grazie a Donato e Saglimbeni sul campo dell’Atletico Messina. Cade in terra peloritana la quarta forza del torneo la FC Paternese che subisce un secco poker dal Pompei del strepitoso Belfiore.  La Russo Calcio passa con un secco 3-0 sul campo del fanalino di coda Villafranca.
I numeri: Una giornata in cui sono stati segnati 21 reti, con un turno favorevole alle squadre che hanno giocato in trasferta (cinque le vittorie), due sole vittorie casalinghe, nessun pareggio.
Altro dato della giornata: quattro formazioni non vanno a segno (Atletico Francavilla, Villafranca, F24 Messina in casa e Paternese fuori).
Tre squadre imbattute: Oltre alle due capoliste Atletico Fiumefreddo e Lberatas Aci Real, dopo cinque giornate è ancora imbattuta la Valdinisi.
Salvatore Pagano in pole tra i marcatori: l’attaccante del Piedimonte sigla tre reti che consentono agli etnei di violare l’Arturo Mastroeni. Restando a S. Alessio, gioisce il bomber locale Davide Principato (doppietta per lui). Altre doppiette della giornata: Mauro Patanè (Atletico Fiumefreddo), Luca Belfiore (Pompei) e F. Napoli (Russo Calcio).
S. Alessio – Piedimonte (2-4): i padroni di casa sbloccano il risultato al 15’ con Principato che raddoppia su calcio di rigore al 30’. Prima dell’intervallo accorciano le distanze gli ospiti con lo slalomista Pagano. Ad inizio  ripresa ancora Pagano sigla la rete del pareggio. Il S. Alessio va in bambola, il Piedimonte sale in cattedra  ancora con Pagano. Allo scadere Nassi mette al sicuro il risultato.
Atletico Messina – Robur (1-2): Prima vittoria dei ragazzi di mister Merlino che vanno sotto dopo  tre minuti di gara: il portiere roburino mette giù Di Stefano, dal dischetto Pagliaro non sbaglia. Il pareggio è opera di Francesco Donato abile a raccogliere una respinta del portiere locale su una punizione di Cambria. Il gol-partita arriva ad inizio ripresa con Saglimbeni il cui tiro-cross risulta vincente. L’Atletico non riesce a recuparare ed incassa la seconda sconfitta casalinga, la terza consecutiva.
Atletico Francavilla – Valdinisi (0-1): Con un gol al 20’ del bomber Tindaro Pistone la compagine di mister Seby Perrone conquista la prima vittoria esterna che la proietta nei quartieri alti della classifica. I padroni di casa, nonostante la buona volontà escono sconfitti (quarta stagionale) dal confronto.
Pompei – Paternese (4-0): Al di là del punteggio finale, l’incontro sbloccato al 15’ grazie ad una perfetta punizione di Cenci, la gara è rimasta in equilibrio fino al 76’ quando Sciacca nel tentativo di evitare l’intervento dell’attaccante di casa, la mette alle spalle del proprio portiere. Con gli ospiti protesi in avanti, arrivano i gol di Belfiore che porta il risultato sul definitivo 4-0).
F24 Messina – Libertas Aci Real (0-1): La gara si decide nei primi cinque minuti, grazie alla rete di Costanzo la capolista conquista l’intera posta in palio su un terreno difficile, con i locali che hanno cercato di ristabilire la parità, rischiando al 75’ di subire il raddoppio ospite.
Atletico Fiumefreddo – Sporting Club Messina (2-1): Dopo la prima frazione di gara conclusasi a reti inviolate, ad inizio ripresa arriva il vantaggio locale con Mauro Patanè. La reazione messinese non si fa attendere, i locali soffrono fino a soccombere  al 75’ alla conclusione di Ricifi. Passano poco meno tre minuti, l’Atletico gioisce nuovamente con il suo bomber Mauro Patanè.
Villafranca – Russo Calcio (0-3): Una sfortunata autorete di Ramuglia consente alla Russo di sbloccare il risultato (26’). Il raddoppio arriva con una ripartenza prima dell’intervallo con Napoli. A metà della ripresa ancora Napoli porta il risultato sul definitivo 3-0.