L’F24 Messina si aggiudica la stracittadina 4-2 all’Atene.

L’F24 Messina si è aggiudicata l’attesa stracittadina con l’Atene nella quarta giornata del campionato di serie C di calcio a 5 femminile. Sul parquet del “PalaRussello” e davanti ad una bella cornice di pubblico, le ragazze allenate da Massimiliano Drago si sono imposte con il punteggio 4-2 al termine di un match scoppiettante e ricco d’emozioni.
Dopo un avvio favorevole all’Atene, l’F24 Messina prende gradualmente in mano le redini del gioco. Al 28’ prove generali del gol per Valentina Minciullo, che tira di precisione e colpisce un doppio clamoroso palo. Il vantaggio è rinviato, comunque, al successivo minuto, quando la stessa Minciullo salta due rivali ed insacca la sfera con la sponda del “legno”. Immediata è, però, la risposta delle avversarie, che riequilibrano la situazione con la rete di Olga Gatto.
Ad inizio ripresa, una staffilata dalla distanza di Martina Penzavalli permette all’Atene di operare il sorpasso (1-2), ma Cucinotta e compagne non si demoralizzano ed anzi spingono il piede sull’acceleratore. Al 6’ la deviazione ravvicinata della Minciullo, su delizioso assist di Giusy Cucinotta, vale il 2-2. Passano pochi istanti, è la scatenata Minciullo cala il tris. A questo punto, entrambi i quintetti tirano il fiato. Si deve attendere, così, il 20’ per il brivido provocato dalla traversa colpita dalla Penzavalli.
Il pericolo corso, ridà ulteriore brio alla compagine cara al patron Carmine Coppola, presente in tribuna, che prima sfiora il poker (24’) con una conclusione a lato della Cucinotta e poi chiude i conti al 30’ grazie alla realizzazione di Eleonora Depalmas. Domenica, infine, l’F24 Messina se la vedrà in trasferta con il Cus Palermo, reduce dalla sconfitta con l’Anspi San Lorenzo (3-2).