SGB Rallye nel secondo gradino del podio al Campionato Siciliano Rally 2016

Grande equilibrio e incertezza fino all’ultimo, in una seconda edizione del Tindari Rally pesantemente condizionata dalle estreme condizioni meteo che hanno messo a dura prova, durante tutta la gara, macchine ed equipaggi. Molti i piloti “favoriti” nella scalata alle parti alte della classifica grazie all’utilizzo delle gomme da bagnato ancora permesse a determinate condizioni ed in un numero limitato di tipologia di vetture. Sempre abile e veloce l’alfiere della Sgb Rallye Biagio Mingoia con alle note l’esperto e fidato Christian Carruba consigliere della stessa scuderia che a bordo di una Fiat Punto S1600 è stato molto bravo nel gestire la potente tutto avanti conquistando un brillante 3° posto di classe ed una 8^ posizione assoluta.
Gara molto bella, – commenta Biagio Mingoia – immaginavamo che le condizioni meteo sarebbero state abbastanza difficili e così è stato. Siamo stati sempre tra i primissimi assoluti, peccato per le due prove in cui abbiamo avuto problemi, purtroppo ci siamo girati perdendo circa 20 sec nella prima prova e nella terza un forte temporale ci ha rallentato parecchio ed abbiamo evitato di forzare più di tanto. Poi nelle restanti prove siamo stati sempre tra i primi cinque assoluti. Cominciamo a capire la macchina ed a prendere feeling con i suoi comportamenti e teniamo a sottolineare l’ottimo lavoro svolto dalla PCF Racing che ha preparato la macchina al top. Un ringraziamento a tutte le persone che ci sono state vicine ed al mio naviga che come sempre è stato impeccabile”.
Grandissima gara anche per l’esperto Salvatore Farina, che, senza rischiare più del dovuto chiude al 4° posto di classe N2 a bordo di un’agile Peugeot 106 Rally, coadiuvato alle note dal bravo Rosario Pugliese. Questa gara consente al veterano dei rally, portacolori della Sgb Rallye, Salvatore Farina di conquistare il titolo Siciliano assoluto al termine di una stagione davvero entusiasmante e ben gestita.
“Gara difficile ma entusiasmante, conclusa nel migliore dei modi – commenta Totò Farina – è davvero bello essere qui e festeggiare la vittoria assoluta del campionato Siciliano. Non è stato per nulla semplice gestire questa gara, non avevamo provato molto e la forte pioggia non ci ha di certo aiutato, eppure malgrado tutto riuscivamo a stare tra i primi dieci assoluti. Poi abbiamo avuto qualche problema al cambio ed abbiamo deciso di cercare di amministrare al meglio per non compromettere l’intero campionato. Mi sono molto divertito abbiamo fatto bene a concentrarci nel campionato siciliano e siamo stati ben ripagati. Complimenti al mio grande navigatore, impeccabile in ogni situazione. Desidero dedicare questa vittoria a tutta la mia famiglia, a mio fratello in particolare che sento sempre vicino a tutte le persone che ci sono state vicine. Un ringraziamento speciale alla Gioè Motorsport che ci ha dato una macchina davvero competitiva ed a tutti gli amici, che sono davvero moltissimi, che ci supportano e ci aiutano sempre in questo sport che amiamo moltissimo”.
In una classe A5 letteralmente dominata dalla scuderia sampietrina SGB Rallye ottiene una bellissima e netta affermazione, malgrado 10 sec di penalità l’equipaggio composto dagli esperti Luca Nardo e Nicola Cernuto che a bordo della loro potente Peugeot 106 rally hanno dominato la classe conducendo una gara pressoché perfetta.
“Non correvo da un anno esatto e non é stato subito facile trovare il feeling con la macchina – commenta Luca Nardo – specialmente con quelle condizioni metereologiche e con un avversario come Ludovico Barbera che nel bagnato va veramente forte. Al secondo giro di prove sono riuscito a scrollare un po’ la ruggine e a guidare in maniera più incisiva, alla quinta prova ho visto che sono passato in vantaggio e Ludovico non teneva più un ritmo alto quindi all’ultima prova ho cercato di non fare errori per mantenere la posizione. Sono molto contento del risultato considerato che ancora a pochi giorni dalla gara non sapevo nemmeno se riuscivo ad essere presente”.
Subito dietro ed insieme sul podio Ludovico e Giovanni Barbera, che su identica vettura hanno disputato ottime prove conquistando anche loro un ottimo risultato. A completare la festa del ci pensa Nicol Ridolfo con alle note il fido Antonio Tumeo, sempre a bordo della loro potente Peugeot 106 Rally, che malgrado diversi problemi legati all’assetto ed al setup della vettura fanno segnare ottimi riscontri cronometrici confermandosi tra i migliori specialisti della classe. A seguire ancora il giovane Gianmarco Foti navigato come sempre dal bravo Alessandro Tascone che oltre ad ottenere un ottimo quinto posto di classe a bordo della loro Peugeot 205 rally ottiengono una splendida vittoria di under 25 e si confermano ancora una volta Campioni Siciliani di classe A5 vincendo anche nella serie siciliana la classifica riservata agli under 25.
“Che dire…la gara è stata durissima per via delle condizioni del tempo – commenta Gianmarco Foti – e soprattutto per l’elevata competitività della classe, visto che eravamo ben 19. Abbiamo dato il massimo per poter portare a casa sia il campionato Siciliano di classe A5 che l’under 25. Abbiamo corso con estrema concentrazione ed alla fine siamo riusciti a concretizzare l’obiettivo stagionale ed a ottenere anche il 5° posto assoluto nel campionato Siciliano piloti. Un grande ringraziamento non può non andare all’Autotecnica Racing per come ha gestito la nostra Peugeot 205 rally, curata nei minimi dettagli che tanto ci ha fatto divertire durante la stagione. Ringrazio molto la mia famiglia e quella del mio navigatore Alessandro, la scuderia Sgb Rally e tutti gli amici che ci sostengono.. abbiamo dato del nostro meglio e non potevamo volere di più…siamo davvero felici”.
Ottima gara e prestazione decisamente positiva per Alessio Di Franco che, a bordo di una potente Renault Clio Williams con alle note Salvatore Portera, ottiene un buon secondo posto di classe A7.
Altro secondo posto di classe per l’esperto e veloce Gianluca Di Dio Masa navigato dal bravo Fabio Notaro, che porta così per l’ennesima volta la sua Peugeot 106 rally sul podio riservato alla categoria N1.
Buona gara anche per l’equipaggio composto da Filippo Indovina e Gianfranco Vallelunga che, malgrado qualche problema legato alle estreme condizioni meteo, riesce a portare la vettura al traguardo disputando complessivamente una discreta prestazione.
Infine classe A0 dominata con ottimi tempi ed una perfetta gestione della corsa per Biagio Cannata con alle note Desiree Zoccoli alla guida della sua piccola ma potente Fiat Cinquecento Sporting di gruppo A.
Soddisfazione da parte di tutto il direttivo della scuderia per la continuità dimostrata negli anni e per le continue soddisfazioni che arrivano dai campi di gara.
Molto contento anche il direttore sportivo Mauro Gulino che commenta radioso l’annata che volte al termine “Una gara incerta fino all’ultimo condizionata dal meteo e dalla scelta di gomme, abbiamo puntato prevalentemente ai risultati in ottica campionato e il crono finale ci ha dato ragione. Ci godiamo la vittoria assoluta nell’under25 del campionato siciliano con uno splendido Giammarco (Foti ndr) con il quale abbiamo costruito questo successo lavorando soprattutto sui dettagli. Molto contento anche del successo del nostro ultimo arrivato Totò Farina che si aggiudica il campionato siciliano assoluto per pochissimo, ma con merito. Per quanto riguarda invece l’assoluto di scuderia era quasi impossibile contrastare i vincitori per i mezzi che hanno messo in campo, però anche il secondo posto assoluto per noi è come una vittoria a conferma che la S.G.B. Rallye negli ultimi anni è una tra le migliori scuderie siciliane. Negli ultimi tre anni due campionati assoluti scuderia e un campionato assoluto piloti credo siano una bella conferma del nostro lavoro”.