Buon esordio per la Pgs Aliese, Spadaforese e Agostiniana nella prima giornata di campionato. Alidò cala un poker di reti.

Tra Sabato 29 e Domenica 30 Ottobre si sono disputate le gare della prima giornata del campionato di Serie D  di calcio a 5 maschile del Comitato di Messina che ha dato già le prime indicazioni, ovvero tre formazioni hanno vinto largamente al debutto: Spadaforese (11-5) , Agostiniana Calcio (11-3)  e Futsal S. Lucia del Mela (10-5), il resto del programma il risultato finale è stato sempre in equilibrio.  Sei vittorie: vincono in casa Spadaforese, Pgs Alies, Futsal S. Lucia, Atene e Pgs Aliese. Due soli pareggi: 2-2 tra Milazzo 1937 – Pro Mende e 3-3 tra Mongiuffi Melia e Città di Roccalumera.
Gol segnati: In tutto sono state segnate 78 reti, di cui 42 delle formazioni di casa e 36 reti fuori casa. Anche se siamo ancora alla prima giornata, miglior vittoria casalinga Spadaforese – Robur (11-5), mentre miglior vittoria fuori casa S. Alessio – Agostiniana Calcio (3-11).
I goleador della prima giornata: Più di un giocatore ha messo a segno più gol: poker di gol di Giovanni Alidò (Agostiniana), poi triplette di Andrea Galletta (Atene), Mario Bonarrigo (Alias), Gaetano Pantò e Salvatore Formica  (Spadaforese),  D’Allura (Robur), Giuseppe Giorgianni (Domenico Savio).
Le gare: A dare lo start al campionato targato 2016-17 la gara Spadaforese – Robur Letojanni con fischio d’inizio alle ore 15.00. Esordio vincente per la formazione allenata da Fabio Famà che supera largamente la compagine jonica per 11-5. Mattatori dell’incontro Gaetano Pantò e Salvatore Formica autori di una tripletta ciascuno. Un’altra coppia partecipa alle marcature mettendo a segno una doppietta Davide Saraniti e Daniele Pitale. Mentre un gol arriva su autorete.  La Robur Letojanni con il panchina il neo allenatore Mario Curcuruto, ha segnato una tripletta D’Allura, poi un gol di Currenti e Bucalo.
In contemporanea in quel di Lipari si disputava la gara Milazzo 1937 – Pro Mende Calcio, una gara equilibrata tra due compagini che si sono date battaglia per superarsi alla fine è arrivata la divisione della posta in palio. Per la Pro Mende sono andati in gol Ignazio Micalizzi e Luca Mirabile.
Alle 15.30 in campo  Mongiuffi Melia e Città di Roccalumera in una gara emozionante, ricca di ottimi spunti, alla fine è arrivato il pareggio (3-3). Ad aprire le marcature sono stati i ragazzi di mister Roberto Nicotra al 10’ con Simone Stracuzzi. La reazione dei padroni di casa non si fa attendere con il pareggio di Cacciatore al 21’. Nell ripresa arrivano le altre marcature: è la squadra di casa che mette a segno un uno-due che stordisce il Città con i gol di Gullotta e Lo Conti. Sembrava fatta per la formazione del neo mister Marcello Longo, invece, al 15’ Carmelo Lombardo, ex Parrocchia S. Alessio rimette in corsa il Città di Roccalumera che perviene al pareggio con Rosario Galeano.
Da Mongiuffi ci spostiamo al polifunzionale di Alì Terme per l’esordio casalingo della Pgs Aliese del Presidente Liliana Bonfiglio che brinda al successo su un’ottimo Sporting Club Villafranca che cede per 4-3 ai ragazzi di mister Mario Micalizzi. Ad andare in rete per la formazione aliese, Interdonato doppietta per lui, Nicolò Randisi e il capitano Giuseppe Cinturrino. Per i biancoverdi tirrenici  Lucà, Salpietro e Pirrone.
Alle 16.00 al Palatrussello di Messina di fronte la matricola Giovanni Paolo II Pgs e il Domenico Savio del Presidente Vincenzo Morabito. Va al Domenico Savio il derby cittadino che vince per 5-3 grazie alla tripletta di Giuseppe Giorgianni, un gol a testa per Stephan Basile e Carmelo Ruggeri.
Chiude la giornata la gara Atene – Comprensorio del Tirreno in programma alle ore 19.00. Per il Comprensorio all’esordio assoluto in campionato si deve arrendere agli esperti padroni di casa in casacca rossonera per 6-2.  Una gara che ha visto protagonisti l’universale Andrea Galletta autore di tre gol di cui uno su rigore (4-0) e Younes Taubei che apre le marcature, in gol anche Pietro Rinaldi (3-0) e Federico Alessandro per il 6-2 finale.
Completano la giornata le altre due gare giocate nella giornata di domenica: alle 15.00 allo stadium di “Lacco” a S. Alessio la locale formazione e l’Agostiniana Calcio, derby della Valle dell’Agrò vinto dagli ospiti piuttosto nettamente per 11-3.  Gli alessesi sotto di un gol pareggiano con Vincenzo Crisò. Poi gli ospiti prendono il largo, sul punteggio di 4-1 arriva il secondo gol dei locali con Lazzaro, poi ancora Agostiniana, formazione che la passata stagione ha disputato la semifinale play-off persa con l’Alias, allunga sul 11-2. Proprio nei secondi di recupero, arriva il terzo gol alessese con Vincenzo Crisò (doppietta per lui). Sul fronte Agostiniana, mattatore Giovanni Alidò ben quattro i gol realizzati, poi completano la goleada Antonino Chillemi e Pavone (doppietta per enbrambe), un gol per Piras, Dario Cicala e Scarpignato.
Chiude la prima giornata la gara Futsal S.Lucia del Mela e la finalista dei play-off della passata stagione l’Alias di mister Sergio Briguglio. Successo netto per la formazione lucese che s’impoe per 10-5, i ragazzi aliesi cercano di restare in partita con i gol di Mario Bonarrigo (tripletta per lui), Piero Andronaco e Carmelo Rao. Alla fine il risultato premia i padroni di casa per 10-5.
Nemmeno il tempo di archiviare la prima giornata, ecco subito in campo nel turno infrasettimanale di Martedi 1 Novembre con inizio gare fissato per le ore 15:00.
Si ritorna in campo Martedi 1 Novembre con fischio d’inizio alle ore 11.00, ecco il programma della seconda giornata.
Agostiniana Calcio – Pgs Aliese
Alias – Pol. S. Alessio
Città di Roccalumera – Spadaforese
Comprensorio del Tirreno – Milazzo 1937
Domenico Savio – Futsal S. Lucia del Mela
Pro Mende  Giovanni Paolo II Pgs
Robur Letojanni – Atene
Sporting Club Villafranca – Mongiuffi Melia.