Serie D – L’Agostiniana capolista solitaria a punteggio pieno. Spettacolo alla palestra “Montepiselli”. Dilaga la Robur Letojanni con l’Atene che presenta reclamo.

La seconda  giornata del campionato di Serie D maschile del Comitato di Messina (disputata nella festività di ognisanti) ha dato i suoi primi verdetti:  al comando solitario l’Agostiniana Calcio a punteggio pieno, a seguire un gruppetto di formazioni a quota 4 punti (Pro Mende, Spadaforese, Futsal S.Lucia del Mela, Milazzo 1937 e Domenico Savio).
I ragazzi di Rino Piras si sono confermati anche nella seconda giornata superando per 4-2 la compagine della Pgs Aliese sul terreno amico contro un’avversario ostico.  Agostiniana al comando, alle spalle le squadre tirreniche, ad eccezione del Domenico Savio, queste prime due gare, anche se è ancora prematuro, indicano che saranno sicure protagoniste di un torneo lungo, difficile che già dalle prime gare sta già appassionando non solo gli addetti ai lavori, ma un’intera provincia.
I numeri della giornata: La novità che le gare si sono tutte disputate alle ore 11.00, in tutto sono state segnate 73  gol, la gara più proficua di marcature Robur Letojanni – Atene (17-4). Una giornata favorevole alle formazioni di casa (ben cinque le vittorie casalinghe) unica vittoria esterna quella del Milazzo 1037 (6-2) al Comprensorio Tirreno. Solo due le formazioni rimaste all’asciutto (Pol. S. Alessio e Giovanni Paolo II Pgs).
Il bomber del giorno: La palma va senz’altro a Marco Tamà (Robur Letojanni) autore di ben sei reti nella gara contro l’Atene. Nello stesso incontro, poker di reti per Steve Cannavò. Tripletta di Pirrone nella gara vinta dallo Sporting Club Villafranca (9-1) al Mongiuffi.
La vittoria della Robur a rischio……..preannuncio reclamo da parte dell’Atene: La motivazione? per inagibilità del  campo. I dirigenti dell’Atene hanno presentato come da procedura il reclamo al termine della gara “per le condizioni del terreno fatiscente e mancanza di panchine”. Adesso la palla passa al giudice sportivo………
Miglior attacco e miglior difesa: Dopo due giornate di campionato la Robur Letojanni ha il miglior attacco con 22 gol, miglior difesa è quella della Pro Mende solo due reti subite.
Le gare: La copertina aspetta senz’altro alla capolista Agostiniana che ha superato per 4-2 la Pgs Aliese. Nella prima casalinga i ragazzi di Piras vanno a segno con un gol a testa con Nino Chillemi, Giovanni Alidò, Dario Cicala e Scarpignato.  Per la formazione ospite di mister Mario Micalizzi vanno a segno Carmelo Interdonato e Alessandro Aloisi che hanno cercato di riaprire l’incontro che è stato sempre in mano ai padroni di casa.
Città di Roccalumera……all’ultimo stoccata contro la Spadaforese: Gara intensa tra due compagini che avevano l’unico obiettivo la vittoria, alla fine è arrivata la divisione della posta. Sbloccano il risultato i padroni di casa con Mario Diaconu, gli ospiti pareggiano con Giuseppe Repici. La Spadaforese si porta in vantaggio con Francesco Laganà, i ragazzi di mister Nicotra pareggia con Simone Stracuzzi. La Spadaforese mette a segno il gol del 3-2 con Salvatore Formica……sembrava fatta per gli ospiti….invece ci pensa Mario Diaconu su tiro libero a siglare il 3-3.
Pro Mende – Giovanni Paolo II Pgs: Vincono facile i lucesi al loro esordio casalingo (7-0) contro la matricola peloritana: doppiette di Luca Mirabile e Vincenzo Calderone, gioiscono anche Ignazio Micalizzi, Cosimo Messina e Giuseppe Mancuso.
Spettacolare ed emozionante la gara Domenico Savio e Futsal S. Lucia: Alla palestra Montepiselli sono i tirrenici a tenere in mano la gara, tanto da condurre per 4-0. I ragazzi del Savio con grande carattere riescono a recuperare lo svantaggio grazie alle doppiette di Giuseppe Giorgianni, Carmelo Ruggeri e Stephan Basile. Alla fine è 6-6.
Robur Letojanni a valanga……..per l’Atene giornata no: Al di là del reclamo presentato dai peloritani, in attesa della decisione del Giudice Sportivo, i ragazzi di Mario Curcuruto con lo scatenato Marco Tamà (sei gol per lui), la quaterna di Steve Cannavò, la tripletta di Giovanni Merlino, alla doppietta di Giuseppe Currenti ed ai gol di Giovanni Siligato e Mirko D’Allura asfaltano l’Atene che va in gol con l’universale Andrea Galletta, Federico Alessandro, il pivot Daniele Di Bartolo e Christian Previti. Risultato finale 17-4.
Va all’Alias il derby jonico con la Pol. S. Alessio: Pronto riscatto della compagine aliese dopo lo stop al debutto in campionato. Una vittoria per 3-0 grazie al gol del capitano Carmelo Rao, al raddoppio di Marco Andronaco e a Peppe Roma con un tiro da centrocampo. Un successo che proietta i ragazzi di mister Sergio Briguglio al derby con i cugini della Pgs in programma sabato in quel di Alì Terme.
Il Mongiuffi crolla al Santino La Rosa di Villafranca: La compagine di mister Marcello Longo, dopo il brillante pareggio di sabato scorso, non concede il bis contro lo Sporting Club Villafranca che va in gol per ben nove volte: per tre volte va in gol Pirrone, esultano con una doppietta Pernicone e Salpietro. In gol anche De Meo e Costa. Il gol della bandiera per il Mongiuffi lo segna Cacciatore.