L’Atletico Fiumefreddo vince il derby etneo (4-1) al Piedimonte: adesso è primato solitario.

Vittoria e primo posto solitario per l’Atletico Fiumefreddo di mister Pennisi che ottiene il settimo risultato utile consecutivo mantenendo intatta la sua imbattibilità. All’Angelo Rossi finisce 4-1 contro un Piedimonte mai domo, con un infortunio che vale da attenuante come quello di Nassi al 3’ minuto (lussazione alla spalla), e che ha tentato con tutte le sue forze di opporsi ad un avversario tosto senza riuscirci.
Primo Tempo: I padroni di casa hanno subito sbloccato il risultato al 7’ con uno stupendo lancio di Ruggeri che smarca al limite dell’area Patanè che in diagonale batte Giordano. L’attaccante rossoblu si ripete al 10’ ma stavolta il suo tiro viene deviato in angolo dall’estremo difensore. Il raddoppio arriva al minuto 12: Giuffrida subisce fallo in area da parte di Corica e l’arbitro fischia il penalty. Dal dischetto Patanè sigla la sua doppietta personale mandando palla da un lato e portiere dall’altro.
Proteste del Piedimonte, che producono l’espulsione del tecnico Santamaria, al 25’ con Pagano che subisce fallo e con il direttore di gara che lo battezza al limite dell’area senza assegnare il tiro dagli undici metri. Dopo tre minuti dall’episodio calcia lo stesso Pagano e la sfera si insacca nell’angolo alto alla sinistra di Sommese. Al 35’ azione corale fiumefreddese rifinita da Patanè il quale allunga a sinistra per Ruggeri che in diagonale batte Giordano.
Secondo Tempo: Nella ripresa alla mezzora punizione di Pagano dal limite destro e a centro area Pollicina centra la traversa con Sommese battuto. Allo scadere Litteri con astuzia ruba palla al difensore e dopo alcuni metri batte il portiere in uscita con un pallonetto calibrato per il definitivo 4-1.
Post-gara con Salvo Pennisi (Atletico Fiumefreddo): “Adesso che siamo primi in solitaria sarà ancora più dura ogni domenica contro avversari che daranno il massimo contro di noi. Siamo stati bravi nei primi venti minuti a portarci sul 2-0, poi loro hanno riaperto la gara ma siamo riusciti a chiuderla subito dopo. Il Piedimonte farà bene durante il campionato e si trova nella posizione di classifica che ha con pieno merito. Siamo contenti che Mauro Patanè si sia confermato e che Piero Ruggeri sia tornato al gol ma tutti i miei giocatori sono importanti per raggiungere i risultati. Domenica prossima ci aspetta una trasferta insidiosa contro il Valdinisi, anche loro imbattuti, e dovremo lottare ancora di più. ”.
ATLETICO FIUMEFREDDO    4      PIEDIMONTE ETNEO    1
Marcatori: 7’e 12’ (r) Patanè, 28’ Pagano, 35’ Ruggeri, 45’ st Litteri
Atletico Fiumefreddo: Sommese, Allegra, Messina, Finocchiaro, Tomaselli, Egitto, Giuffrida(25’ st Litteri), Regalino(31’ st Torrisi), Patanè, Ruggeri(37’ st Consolo), Mazzola. A disposizione: Corallo, Lo Certo, Iervolino, Grasso.  All. Pennisi
Piedimonte Etneo: Giordano, Pollicina, Antonio Di Dio, Andrea Crimi, Corica(9’ st Mazza), Ferrara, Fieschi, Zappalà, Nassi[3’ pt Angelo Crimi (1’ st Andrea Di Dio)], Panebianco, Pagano. A disposizione: Vitello, Patanè, Monforte, Rapisarda. All. Santamaria
Arbitro: Campisi di Siracusa
Note: espulsi al 25’ pt mister Santamaria (P) per proteste; Pollicina (P) al 33’ st e Egitto (F) al 40’ st entrambi per somma di ammonizio