Un Calatabiano dai due volti: passa con Mangano, poi la Messana rimonta: 1-3 finale.

Si interrompe la serie positiva del Calatabiano che cade al Calanna contro la Messana. Match a due facce quello della formazione di mister Sapienza che dimostra di meritare nella prima frazione di gioco salvo poi complicarsi la vita nella ripresa. La partita regalerà una serie infinita di occasioni da rete condite da diverse marcature di pregevole fattura.
Primo Tempo: Al 6’ azione corale dei padroni di casa con Mangano che serve sull’esterno De Carlo che crossa per Borzì la cui conclusione viene murata da un difensore e poi Bevacqua tira sorvolando l’incrocio. Due minuti dopo è D’Antone a volare in tuffo, rifugiandosi in corner, per disinnescare il tiro dal limite di Buda. Al 14’ diagonale volante di Saglimbeni dalla destra con Imbesi che respinge con i pugni poi spazza la difesa. Al 19’ De Carlo prolunga per Saglimbeni che vola via in mezzo a due e mette in mezzo per Lu Vito respinto dal portiere. Ancora Imbesi protagonista al 22’ quando su una palla alta anticipa con una mano De Carlo dopo un cross di Tornitore.
L’estremo difensore messinese capitola soltanto al 27’: sfondamento sulla destra di De Carlo, tiro cross che il portiere respinge corto sui piedi di Mangano il quale ben appostato sul primo palo deve solo spingere in rete. Al 29’ miracolo di D’Antone su Scarantino. I biancazzurri potrebbero anche raddoppiare ma non ci riusciranno. Al 33’ lancio sul filo del fuorigioco per Tornitore che salta il portiere in uscita sul vertice sinistro ma non inquadra la porta. Ancora il numero 10 al 45’ non sfrutterà l’occasione con Imbesi bravo a respingere di piede e poi agguantare la sfera sui piedi di Lu Vito.
Secondo Tempo: Al rientro dagli spogliatoi la Messana ha un piglio diverso e trova subito il pari. Minuto 8, Santamaria serve Broccio che crossa, la difesa non spazza e Nizzari con una bomba non perdona. Gli ospiti vanno in vantaggio al 14’ dopo una magia di Buda che calcia a rientrare da sinistra sul secondo palo beffando D’Antone. Il tris arriva su un contropiede al 36’: Scarantino a centrocampo lancia Buda che serve di nuovo il compagno il quale viene murato da un difensore col pallone che giunge a Cardia che buca dalla lunetta D’Antone.
CALATABIANO    1      MESSANA    3
Marcatori: 27’ pt Mangano, 8’ st Nizzari, 14’ st Buda, 36’ st Cardia
Calatabiano: D’Antone, De Carlo(11’ st Giuffrida), Vaccaro, Borzì, Salemi, Intelisano(24’ st Rasà), Mangano, Bevacqua, Lu Vito, Tornitore(40’ Maimone), Saglimbeni. A disposizione: Paladino, Sciacca, Nocera, Di Mauro. All. Sapienza
Messana: Imbesi, Broccio, Gentilesca, Santamaria(20’ st Cardia), Angrisani, Alibrandi, Scarantino, Gazzetta, Cannuni(42’ st Andaloro), Buda, Nizzari(28’ st Morgante). A disposizione: Arrigo, Saija, Bonaffini, Spadaro. All. Lucà
Arbitro: Grasso di Acireale; assistenti Gianino di Siracusa e Bonaccorso di Catania