L’F24 Messina perde con la Russo, il jolly Aiello afferma: “siamo stati troppi frenetici a cercare il gol..”

L’F24 Messina non è riuscita a sovvertire i pronostici nella partita in trasferta con la Russo Sebastiano Calcio, valevole per l’ottava giornata del campionato di Prima Categoria (girone D). La squadra allenata da Mariano Beninato è stata sconfitta, infatti, di misura (1-0), non riuscendo a sfruttare né l’ora giocata con l’uomo in più né gli ultimi 15’ con la doppia superiorità.
Ai peloritani è mancata probabilmente la capacità di trovare gli spazi giusti in avanti per trafiggere la difesa avversaria, nonostante i volenterosi tentativi portati da Coppolino e compagni. Decisiva è risultata, invece, la realizzazione di Napoli (14’), che ha regalato alla compagine etnea la quarta affermazione di fila.

“E’ stato davvero un peccato non essere riusciti a tornare a casa con almeno un punto – ha dichiarato, in settimana, il jolly Gianluca Aiello – siamo stati forse un po’ troppo frenetici nel cercare il gol del pareggio. Dobbiamo collaborare tutti nella fase di costruzione del gioco, solo, così, potremo essere più efficaci in attacco”. Cosa vi serve per una posizione più tranquilla in classifica? “Per evitare rischi dobbiamo crescere come mentalità e sfruttare, soprattutto, il fattore campo. Le assenze, inoltre, ci hanno penalizzato in alcune partite. C’è, quindi, da lavorare, ma sono fiducioso perché l’impegno è massimale da parte di ognuno di noi”.
Nel prossimo turno, l’F24 Messina è attesa, infine, dalla difficile sfida con l’FC Paternese, che, grazie alla vittoria interna con il Sant’Alessio (4-2), è balzata al comando della graduatoria in condominio con Atletico Fiumefreddo e Libertas Aci Real. Il match si disputerà al “Marullo” di Bisconte con inizio alle ore 14.30.