Il Linguaglossa ispirato da Monforte ritorna a vincere (3-2) al Pisano. Il Calcio Giarre impone il pari al Limina. Colpi esterni dell’Akron Savoca e Agostiniana.

La quinta giornata del campionato di Seconda Categoria conferma al comando della classifica il Linguaglossa che dopo la caduta in quel di Savoca la settimana scorsa ritorno a sorridere (3-2) al Pisano.

Ad inseguire Marco Calì (in gol) e compagni,  la coppia Akron Savoca che espugna il difficile campo del Graniti e il Limina che impatta sul terreno amico contro un’ottimo Calcio Giarre. Vittoria esterna dell’Agostiniana sul campo del fanalino di cosa New Randazzo (0-1).  Risultato ad occhiali tra Atletico Taormina –Aci S. Filippo e Sporting Pasteria – S. Domenica.
I numeri della giornata: Un turno avaro di gol, solo nove, di cui solo cinque nel derby etneo tra la capolista Linguaglossa e Pisano. Miglior attacco (15) è dei primi della classe, il peggior Atletico Taormina e New Randazzo (1). Miglior difesa la coppia Limina – Akron Savoca (2 reti soli subiti). La peggior un’altra coppia Calcio Giarre e Sporting Club Pasteria (10) Una giornata con tre pareggi, una sola vittoria casalinga (Linguaglossa) e due vittorie esterne (0-1).

La matricola Limina imbattuta: Dopo cinque giornate l’unica squadra imbattuta è il Limina, grazie a due vittorie (Atletico Taormina e Aci S. Filippo)  e tre pareggi (Graniti, Zafferana e Calcio Giarre)  frutto di cinque gol fatti e due subiti, un trend positivo per i ragazzi di mister Filippo Ragusa al loro primo campionato in seconda categoria. Di contro al New Randazzo tocca la maglia della squadra che ha sempre perso.

Tre squadre non conoscono il pareggio: S i tratta della capolista Linguaglossa (4 vittorie e 1 pareggio), l’Akron Savoca ( 3 vittorie e 1 sconfitta) e il New Randazzo.
Cercano la prima vittoria: Non hanno ancora gioito il Graniti (1 pareggio e 4 sconfitte) fermo a quota 1  e New Randazzo 5 sconfitte su altrettante gare.

La copertina della giornata a…….ALESSANDRO MONFORTE: Protagonista del derby Linguaglossa – Pisano è stato senz’altro il giardinese Alessandro Monforte che non solo ha siglato un rete con un missile da 30 metri, ma è stato anche un perfetto assist-man per i gol di Calì e Barbera.
Il Linguaglossa vince il derby è riprende il cammino in vetta……al Pisano non basta Manca: Spettacolare, emozionanti è ricco di gol il derby etneo giocatosi al Comunale di Linguaglossa, dove i ragazzi di mister Cerra contro u ottimo Pisano Calcio si aggiudicano un’incontro dove si è visto dell’ottimo gioco che ha portato alle marcature di Marco Calì, Barbera e Monforte. Il risultato sempre in bilico, per gli ospiti va a segno Manca che realizza una doppietta personale che non evita la prima sconfitta stagionale.

Il Calcio Giarre frena il cammino del Limina che adesso è secondo: Dopo le due precedenti vittorie casalinghe, i ragazzi del Presidente Antonio Puglisi non vanno oltre il pareggio (1-1) con il Calcio Giarre. Gli etnei si presentano al Comunale liminese, privi del bomber Coco, di Alfio Spina e Russo.  I ragazzi di mister Giordano fanno capire subito le proprie intenzioni dopo due minuti di gioco quando Indelicato penetra centralmente è si presenta solo davanti a De Clò che da esperto giocatore ( ha giocato nel glorioso Giarre negli anni ’90) chiude lo specchio della porta, sfiora di quel tanto la sfera che esce di poco fuori. Al 16 è Raiti da fuori ad impegnare De Clò, prima dell’intervallo è Finocchiaro a sfiorare la traversa.
Ad inizio ripresa arriva il gol del vantaggio dei padroni di casa: protagonista il difensore Rocco Burgio che dalla distanza fa partire un rasoterra che s’infila all’angolino alla sinistra di Leonardi.  Gli ospiti pareggiano al 75’: Russo recupera un pallone all’altezza del calcio d’angolo, evita l’intervento di un difensore, mette al centro per l’accorrente Indelicato che traffige De Clò.  Due minuti dopo Grasso mette i brividi ai tifosi di casa con la sfera che colpisce la traversa.

Settimo mette il sigillo alla vittoria dell’Akron a Graniti: Un gol  a metà del primo tempo del difensore Antonio Settimo permette ai savocesi  di espugnare  l’insidioso terreno di Graniti sceso in campo con l’intenzione di brindare alla prima vittoria in campionato. Obiettivo fallito, pur giocando bene Calabrò e compagni non sono riusciti, una volta passati in svantaggio a riagguantare il risultato, ben difeso dai ragazzi di mister Peppe Mangiò.
Un successo importante che proietta i savocesi al secondo posto in classifca a quota nove in coabitazione con il Limina. La squadra del Presidente Puglisi, pur giocando bene, deve rimandare l’appuntamento della prima vittoria.

Agostiniana vince di misura sul fanalino di coda New Randazzo: Un gol al 30’ di Guglielmo Miano regala il primo successo esterno per i ragazzi di mister Carmelo Di Bella. La seconda vittoria consecutiva è stata confezionata al 32’  dal duo Carpillo-Miano, il primo ispira l’assist, il secondo finalizza in rete. Vantaggio che rimane inchiodato fino al triplice fischio finale.

di “Mimmo Muscolino”