B/2 – La Planet Pedara batte Palmi 3-0, sesta vittoria di fila sotto lo squardo di Antonella De Core.

Sesta vittoria consecutiva per la Planet Strano Light che supera Ekuba Futura Palmi 3-0. Dopo sette turni di Serie B2 femminile, con la pausa già effettuata, prosegue inarrestabile la marcia verso il primato.
Vittoria sotto lo sguardo di Antonella Del Core, l’ex capitano della Nazionale italiana che è stata al fianco della Planet in questo fine settimana in qualità di testimonial di uno degli sponsor, Op Cosmetics. Un premio alla carriera le è stato conferito a fine gara dal Presidente della Federazione Pallavolo regionale, Fipav, Enzo Falzone, seguito da uno scambio di maglie: quella della Nazionale che è stata della schiacciatrice in omaggio alla Planet che a sua volta le ha regalato la divisa ufficiale. Per l’occasione presente anche il consigliere della Fipav Catania Peppe Leanza che ha premiato la dirigente della Planet Cinzia Caruso per l’attività a favore della Federazione e Coach Francesco Andaloro.
Formazione tipo quella schierata da Andaloro: Ricchiuti al palleggio, Rapisarda e Albano centrali, Marino e Lo Re di banda, Loddo opposto e Gueli libero.
La gara: Nel primo set il sestetto etneo mantiene un buon margine di vantaggio e conduce i giochi senza particolari affanni. Più all’insegna dell’equilibrio gli altri due: la formazione reggina con Carnazza, Speranza e Tortora tiene sulle spine il più quotato avversario, portandosi in vantaggio a sorpresa nelle battute iniziali e costringendo al punto al punto la formazione di casa. La Planet forza i ritmi dopo il secondo time out e riesce a portare a casa l’ennesima affermazione stagionale.
Post-gara con coach Andaloro: “La squadra ha mantenuto il trend vincente e preso in mano il match nel momento in cui c’era da affondare i colpi, ovvero dopo il 17esimo punto di ogni set. Il successo è stato schiacciante: metto in evidenza il fatto che si è verificata un’equa distribuzione dei punti, tutte hanno marcato il tabellino in maniera rilevante e non solo le bande. I  9 punti di Albano? Segno evidente della crescita delle nostre giovani. Poi, come da tradizione, Lo Re ha estratto il “coniglio dal cilindro” nei momenti di difficoltà della gara”.
PLANET STRANO LIGHT-EKUBA FUTURA PALMI 3-0
Planet: Lo Re 16, Ricchiuti 3, Loddo 9, Rapisarda 3, Albano 9, Marino 14, Gueli (l). Ne Scollo, Mazzulla, Di Lorenzo, Amodeo (L2), Leonardi, Barbagiovanni.  Allenatore Andaloro. Palmi: Tortora 8, Angí 4, Ambrogio 3, Speranza 9, Garcia 6, Carnazza 8, Carrozza (L).  Ne Trovato, Perri, Velardi. Allenatore Daquino. Arbitri Badolato e Raguso di Roma Parziali Set: 25-17, 25-21, 25-21