Con una doppietta di Antonio Di Dio, il Piedimonte supera (2-1) la capolista Libertas Aci Real.

Ritrova i tre punti il Piedimonte di mister Rosario Santamaria che riesce ad avere la meglio sulla capolista Libertas Aci Real per 2-1 piazzandosi al secondo posto in attesa dei match domenicali. All’Antonello Raiti arriva, per la formazione etnea, la quinta vittoria su cinque gare casalinghe disputate che rendono le mura amiche inespugnabili. Lascia il segno Antonio Di Dio che con la sua doppietta fa esultare le diverse decine di spettatori presenti.
Primo Tempo: Nella prima frazione di gioco emozioni col contagocce. Al 5’ Fieschi calcia quasi dal fondo ma trova il portiere pronto a deviare in angolo. Dalla parte opposta al 25’ Costanzo si beve du e difensori sulla lunetta e tira ma il pallone sorvola l’incrocio. A sopresa il Piedimonte passa in vantaggio al minuto 38: gran lavoro di Pagano che prolunga in mezzo per Antonio Di Dio che entra in area in mezzo a due difensori e batte Sangiorgio.
Secondo Tempo: Nella ripresa i granata di Marchetti rientrano in campo con un piglio diverso e già al 6’ si rendono pericolosi. Bomba di Cannavò dal vertice sinistro respinta da Vecchio, poi il neo entrato Pennisi prova a botta sicura ma viene murato da un difensore, riprende Cannavò che spara alto. I padroni di casa non tirano i remi in barca e al 9’ sul solito asse Pagano-Di Dio sfiorano il raddoppio con quest’ultimo che s’invola facendo a sportellate con un difensore e riuscendo soltanto a concludere debolmente tra le braccia del portiere.
Il pareggio per gli ospiti si concretizza al 18’: punizione di Pistarà che scavalca la difesa e pesca nel cuore dell’area l’altro neo entrato Cantarella che in diagonale punisce Vecchio sul palo opposto. Il Real Aci si butta a capofitto alla ricerca della vittoria e un minuto dopo sfiora la rimonta con Pennisi che tira di poco a lato.
Gli acesi non avevano, però, fatto i conti con Antonio Di Dio che, da vero trascinatore, porta i suoi alla vittoria. Al 29’ lancio lungo di Panebianco per il numero 4 che scatta in profondità, vince un rimpallo e gonfia la rete mandando in delirio le tribune.
Post- gara con mister Rosario Santamaria: “Per noi si tratta di una vittoria che ci da doppia soddisfazione – commenta mister Santamaria – e che arriva dopo una settimana in cui non abbiamo potuto effettuare allenamenti per questioni meteo e per una struttura in cui manca l’illuminazione. Nonostante questi problemi i ragazzi hanno un grosso cuore e oggi l’hanno dimostrato. La nostra è una squadra di giovani che in casa si galvanizza e regala queste prestazioni mentre in trasferta cerchiamo di giocarcela con chiunque. Dove possiamo arrivare? Non ci poniamo limiti e vogliamo essere una sorpresa per tutti”.
PIEDIMONTE ETNEO    2      LIBERTAS ACI REAL    1
Marcatori: 38’ Antonio Di Dio, 18’ st Cantarella, 29’ st Antonio Di Dio
Piedimonte Etneo: Vecchio, Mazza, Contarino, Antonio Di Dio, Patanè, Ferrara, Fieschi(36’ st Camarda), Zappalà, Gullotta(45’ st Guglielmino), Panebianco, Pagano(43’ st Angelo Crimi). A disposizione: Giordano, Andrea Crimi, Monforte, Pollicina. All. Santamaria
Libertas Aci Real: Sangiorgio, Sciacca, Mauro, Pistarà, Capriglione, Falsaperla, Costanzo, Napoli, Scudieri(20’ st Catania), Cannavò(12’ st Cantarella), Barbagallo(1’ st Pennisi). A disposizione: Cristaldi, Puglisi, Samuele, Raciti. All. Marchetti
Arbitro: Orlandi di Siracusa