La Pol. Mimmo Ferrito vince la 13^ Edizione del “Trofeo Piskeo-Memorial Mirko Laganà” di nuoto.

La Polisportiva Mimmo Ferrito si è aggiudicata la tredicesima edizione del “Trofeo Piskeo-Memorial Mirko Laganà” di nuoto, svoltasi, sabato 27 e domenica 28 maggio, a Messina nella piscina della Cittadella Sportiva Universitaria dell’Annunziata.

La società palermitana ha primeggiato nella classifica generale con 1.157 punti, scrivendo, così, il proprio nome nell’albo d’oro del meeting internazionale. Piazza d’onore per la Nadir (894), che ha preceduto nell’ordine: Pianeta Sport Reggio Calabria (557), Cus Palermo (535), Power Team (446.50), Sun Club (446), Altair (419.50) ed Ulysse (324). L’attesa “gara Piskeo” dei 50 dorso, dedicata a Mirko Laganà, è stata vinta dal favorito etneo Giuseppe Bellocchio (Sprinteam), che ha centrato l’ottavo successo con il tempo di 27”79. Al femminile ha sbaragliato la concorrenza Giada Marchese (Mimmo Ferrito) in 31”52. Nell’originale “Australiana” si sono imposti, invece, Giorgia Ferrante (Nadir), che ha bissato l’affermazione del 2016, e a pari merito Mario Cautiero (Power Team) e Andrea Facciolà (Mimmo Ferrito).

La manifestazione peloritana ha rappresentato un utilissimo test in vista dei campionati regionali estivi, ma quello che ha colpito e maggiormente emozionato è stato, ancora una volta, il forte legame affettivo tra la famiglia Laganà ed i partecipanti nel vivo ricordo di Mirko. Ideale cornice dell’evento un impianto natatorio bello e funzionale ed un pubblico numeroso e caloroso, che non ha mai fatto mancare il sostegno ai nuotatori impegnati nelle tantissime batterie in programma.

Alla kermesse, organizzata nei minimi dettagli dall’ASD Piskeo Team in sinergia con Università di Messina, CUS Unime e FIN Sicilia, hanno preso parte ben 1.120 atleti di 44 sodalizi, giunti anche da oltre lo Stretto, appartenenti alle categorie Es. B e A, Ragazzi, Juniores ed Unica. Tre sono stati i record siciliani battuti, tutti nella giornata d’apertura, da: Giuseppe Angilieri (Zenion), Roberto Laquidara (Nuoto Milazzo) e Caterina Amara (Sprinteam). L’appuntamento è stato, infine, già fissato per il 2018.

Vincitori 2^ giornata. 200 misti Ass.: Elena Salamone (Ondablù) 2’34”97 e Gaspare Azzarelli (Altair) 2’13”61. 100 SL Ragazzi: Consilia Di Matteo (Nadir)1’02”68 e Marco Seidita (Mimmo Ferrito) 54”89; Assoluti: Giorgia Ferrante (Nadir) 1’00”53 e Mario Cautiero (Power Team) 53”08.
200 rana Ragazzi: Angela Quattrone (Pianeta Sport) 2’49”92 e Francesca Sofia (Ondablu) 2’29”58. Assoluti: Nicole Grillo (Mimmo Ferrito) 2’46”42 e Andrea Iovino (Mimmo Ferrito) 2’31”98. 100 dorso Ragazzi: Marzia Gasparini (Altair) 1’08”94 e Alessandro Buscaino (Mimmo Ferrito) 1’04”36; Assoluti: Giada Marchese (Mimmo Ferrito) 1’07”20 e Francesco Macaluso (Nadir) 1’03”59.
200 farfalla Ragazzi: Giorgia Rizzo (Cley Squirt) e Gianfranco Perna (Sun Club) 2’08”43; Assoluti: Giulia Petralia (Mimmo Ferrito) 2’27”39 e Orazio Ragusa (Mimmo Ferrito) 2’10”14. 400 SL Assoluti: Sofia Ficili (Eidos) 4’31”04 e Roberto Barcellona (Mimmo Ferrito) 4’02”86. Australiana: Ferrante (Nadir) e a pari merito Cautiero (Power Team) e Andrea Facciolà (Mimmo Ferrito).
200 SL Ragazzi: Martina Teatino (Altair) 2’15”70 e Davide Marchello (Ulysse) 1’58”97; Assoluti: Ficili (Eidos) 2’09”56 e Roberto Barcellona (Mimmo Ferrito) 1’53”95. 100 rana Ragazzi: Quattrone (Pianeta Sport) 1’20”05 e Mario Bossone (Mimmo Ferrito) 1’07”13; Assoluti: Grillo (Mimmo Ferrito) 1’18”13 e Alessio Demeca (Pianeta Sport);
50 dorso Assoluti: Marchese (Mimmo Ferrito) 31”52 e Giuseppe Bellocchio (Sprinteam) 27”79. 100 farfalla Ragazzi: Giulia Ventrella (Nadir) 1’09”74 e Claudia Faraci (Match Ball); Assoluti: Ileana Manetta (Mimmo Ferrito) 1’06”07 e Cautiero (Power Team) 56”63. 200 dorso Ragazzi: Gasparini (Altair) 2’28”54 e Buscaino (Mimmo Ferrito) 2’19”18; Assoluti: Sara Pappalardo (Altair) 2’33”27 e Simone Musumeci (HdueO) 2’24”85.