La Cavallaro Boxing Team fa bis dopo Remus, brinda con Salvatore Cavallaro.

La Cavallaro Boxing Team conclude con una doppia affermazione il Torneo Nazionale Italia, concluso oggi al PalaEllero di Roccaforte di Mondovì (Cuneo). Due Juniores sul podio. Dopo Remus Ilas nei 60 kg, anche Salvatore Cavallaro conquista il podio più alto nei 66 kg, grazie alla vittoria per 3-0 sul campano Nicola Porrino.
“Cuore e tecnica alla base di una vittoria che mi consente di guardare avanti con grandi ambizioni – dice Cavallaro, nipote del Maestro Giovanni – e mi offre la possibilità di guardare all’azzurro dopo le prove generali di qualche settimana in un torneo disputato in Bulgaria. Qualche difficoltà solo nella seconda ripresa, forse l’unico momento in cui non ho ascoltato l’angolo, di fronte ad un avversario forte. Dedica del successo al Maestro Giovanni ed ai miei genitori”.
Ed il “double” centrato dagli allievi di Coach Giovanni Cavallaro, coadiuvato dai tecnici Giuseppe Platania e Fabrizio Amico, si colora d’azzurro. Perché questo Torneo Italia ha fornito indicazioni utili a Coach Giulio Coletta per la formazione della futura squadra italiana. Ilas ha invece superato nei giorni scorsi il campano Marco Giugliano ed il marsalese Francesco Di Girolamo.
“Due titoli Italiani, che si aggiungono a quello vinto ad inizio anno dalla nostra Martina La Piana – dice Coach Giovanni Cavallaro -. Grande soddisfazione per Salvo e Remus, ci dispiace per la mancata vittoria di Egorov che ha risentito dell’infortunio alla schiena ma, come i vincitori, ha mostrato talento e tanta voglia di vincere. A tutti questi ragazzi voglio dire: questi sono i frutti di tutti i vostri sacrifici, siete un gruppo speciale e vi voglio bene”.
IN FOTO L’ESULTANZA DI SALVO CAVALLARO DOPO LA VITTORIA SU PORRINO