B/1 – Planet Pedara perde 3-1 anche a Manfredonia.

La Planet Strano Light, ancora senza punti, cade a Manfredonia in un altro delicato scontro salvezza. Incoraggianti i segnali di ripresa e miglioramenti.
Ad eccezione del primo set, la Planet ha giocato quasi alla pari, accorciando le distanze al terzo parziale. In campo Silvia Zuppardo di banda e la opposto Valentina Biccheri: le due novità di mercato registrate in settimana.
«Al di là della falsa partenza – commenta Coach Francesco Andaloro -, avremo bisogno di un po’ di tempo, magari nel girone di ritorno, per inquadrare bene la squadra che è stata rafforzata in settimana. Al giro di boa faremo di tutto per porci come obiettivo la terzultima posizione, utile per il ripescaggio. Purtroppo, sull’andamento del match di Manfredonia hanno pesato alcune sviste arbitrali, in particolare in cinque casi, che hanno influito sul risultato».
MANFREDONIA    3   PLANET PEDARA     1
PArziali Set: 25-12. 25-21,22-25, 25-18.
MANFREDONIA: Luglio, Vinciguerra, Pesce, Padula, Sestini, Tauro, Colarusso, Mastrilli (L), BArbaro, Milano. All: Bastae CAppello.
PLANET PEDARA: Surace 2, Bicchieri 23, Monzio Compagnoni 2, Carnazzo 6, Zuppardo 2, MOntesi 10, Gueli (L), Albano 2. All: Andaloro.
ARBITRI: De Curtis e De Martini di Napoli.