B/1 – Lotta la Planet Pedara alla fine cede (3-1) ai laziali dell’Aprilia.

Alla Planet Strano Light non è bastato lottare contro una delle pretendenti al vertice. Aprilia si è imposto 3-1 ed ha chiuso al terzo posto il girone d’andata. Etnee invece ancora senza punti. Sconfitte nei primi due set, al terzo hanno rialzato la testa e messo in difficoltà le ospiti laziali: 30-28 il risultato che ha riaperto parzialmente la contesa, poi vanificata nel quarto parziale. Campionato di Serie B1 al giro di boa. Una settimana di pausa, adesso, a fine gennaio per poi ritrovarsi in campo sabato 3 febbraio alle ore 15.30, di nuovo in casa al Palazzetto di Pedara, contro il team romano Volleyro Casal de Pazzi.
«E’ evidente che i miglioramenti sono tangibili ma nel giro di dieci giorni, dopo aver puntellato e completato l’organico, non si poteva fare di più  – commenta il Coach della Planet Francesco Andaloro -. Perdiamo sempre l’opportunità di avere la meglio sull’avversario di turno o al primo o al secondo set: e questo incide nel prosieguo della partita, anche se la squadra mostra di saper rialzare la testa nei momenti clou. Cercheremo di sfruttare la sosta per trovare i giusti equilibri tra difesa e attacco, con in testa l’obiettivo di provare ad agganciare il terzultimo posto che potrebbe valere il ripescaggio».
PLANET    1    APRILIA    3
Parziali Set: 18-25, 11-25, 30-28, 16-25
PLANET: Surace 4, Biccheri 15, Monzio Compagnoni, Carnazzo 9, Zuppardo 12, Montesi 19, Gueli (L1), Albano 3, Di Lorenzo. NE Barbagiovanni, Amedeo (L2). All: Andaloro.
APRILIA: Liguori, Licata, Garofalo, Centi, Gobbi, Zannoni, Gatta, Quiligotti (L), Peluso, All: Federici.
ARBITRI:Notarstefano di Caltanissetta ed Emma Pietraperzia.