Tour de force per le selezioni giovanili della Polisportiva Rescifina Messina. Bilancio con cinque vittorie in sei gare

La stagione della Polisportiva Giuseppe Rescifina vive una fase nevralgica a livello giovanile. Le atlete peloritane mandano infatti in archivio un vero e proprio tour de force che le ha viste disputare sei gare in appena nove giorni.
Possono sicuramente essere soddisfatte le selezioni griffate My Garden, RUN e F.lli Denaro, ovvero le tre aziende che supportano in prima persona il settore giovanile del florido vivaio messinese, i risultati sin qui ottenuti sono indice di un buon livello tecnico espresso sul parquet. Le giovani atlete allenate da coach Lilia Malaja e seguite da vicino dal dirigente Paolo Pellicciaro, hanno ottenuto cinque vittorie a fronte di una sola sconfitta.
Nei campionati Under 16 e Under 13 due gare giorno 14, contro il San Matteo, incrocio non importante ai fini del risultato poiché le avversarie partecipano al campionato fuori classifica e vinto con il risultato di 78-51, quindi le più piccole escono sconfitte con il risultato di 58-67 ma lottando punto a punto sino all’ultimo quarto quando l’infortunio di Emma Limosani e l’uscita per cinque falli di Anna Montagnino e Chiara Panetta chiude di fatto la partita.
A distanza d appena 24 ore in agenda la trasferta sempre per l’Under 16 a Termini Imerese dove contro la locale Fiamma arriva una vittoria per 73 a 49. E’ poi toccato all’Under 14 scendere in campo al PalaTracuzzi e vincere per 86 a 40 contro un’ottima Zanella Cefalù. Le Under 13 sono tornate in campo poche ore fa vincendo a Ritiro contro la Lions di coach Caroè 102 a 22 e infine completa il quadro l’atteso ritorno dello storico derby tra PCR e Polisportiva Giuseppe Rescifina.
L’ultima sfida che aveva visto di fronte le due società risaliva al lontano 5 aprile del 2001 quando entrambe le compagini militavano con un ruolo di primo piano in serie A e l’allora Rescifina battè 73 a 51 la PCR che quell’anno fu costretta alla retrocessione in serie A2. Le piccole cangurine decimate dall’influenza con solo otto presenze all’appello riescono a portare a casa una  vittoria per 42 a 29 che, se pur ininfluente per il campionato perché le avversarie partecipano fuori classifica, da grande morale e le ripaga degli sforzi fatti in questo periodo.
Adesso dopo la gara Under 16 del prossimo week end contro l’Alma Patti , squadra candidata alla vittoria finale in regione che può contare nel suo roster su atlete provenienti oltre che da Patti anche dall’hinterland di Milazzo, Barcellona, Capo d’Orlando e Palermo, lo staff tecnico concederà qualche giorno di riposo e il 30 il gruppo ripartirà con il campionato Under 14.
Di seguito i tabellini:
Under 16 Rescifina-S.Matteo: Costa 4, Turiano 13, Codagnone 2, LoGiudice, Denaro 21, Mento 1, Melita 9, Sagone, Caprì 8, Messina 6, Torre 14
T. Imerese-Rescifina: Pelliccciaro 2, Costa 4, Giuffrè 2, Turiano 8, Melita 16, Sagone 10, Caprì 4, Torre 14, Codagnone 7, Messina 6
Under 14  Rescifina- Zanella Cefalù: I. Rescifina 5, Montagnino 6, Paratore, Turiano 10, Agelao 4, lo Giudice 16, Denaro 36, Pellicciaro 4, Fanara, Donia, Giuffrè 5
Under 13 Rescifina-Patti : Limosani 22, Agelao, Panetta 12, Montagnino 8, Leo, Cordaro, Arcadi, Melita 4, Brigandì, I. Rescifina 12
Lions-Rescifina: Melita 14, Montagnino 16, Cordaro, Arcadi 16, I. Rescifina 12, Agelao 10, Limosani 4, Cordaro 12, Panetta 22 PCR-Rescifina : Melita 2, Montagnino 3, Panetta 12, Cordaro, I. Rescifina 18, Limosani 7, Leo, Cordaro