C Silver – Harakiri casalingo del Basket Giarre perde con il fanalino di coda Cus Catania: 72-74.

Incredibile disfatta interna per il Basket Giarre che incappa nella sconfitta contro il fanalino di coda Cus Catania. Al Pala Cannavò termina 72-74 per i catanesi che hanno la meglio sui gialloblu soltanto negli ultimi 15 secondi di gara. Adesso la classifica per il roster di coach D’Angelo si fa deficitaria e a quattro partite dal termine torna viva l’ipotesi di disputare gli spareggi per non retrocedere.
La gara: Fin dalle prime battute si capisce che sarà un match equilibrato e a ritmi bassi. Nel primo quarto il 20-20 ne è testimonianza forte con Vitale e Marzo sugli scudi. Nel secondo parziale i padroni di casa prendono il largo di poche lunghezze (34-31) con Mazzoleni (miglior realizzatore dell’incontro con 24 centri) che tiene botta mantenendo a galla i suoi.
Al rientro dagli spogliatoi il massimo vantaggio giarrese arriva sul +7 nonostante il terzo mini tempo si concluda sul 51-48. Quarto e ultimo parziale che si riapre con due triple consecutive degli ospiti che portano il risultato sul 60-59.
Negli ultimi secondi il 72-72 sembra il preludio al minuto supplementare ma su una palla sbagliata dal Giarre il contropiede Cus è devastante e il 72-74 sancisce una sconfitta che colpisce nel morale capitan Ciaurella e compagni.
BASKET GIARRE    72          CUS CATANIA    74
Basket Giarre: D’Urso, Vitale 12, Arcidiacono 14, Ciaurella 4, Marzo 19, Spadaro 6, Cantarella, Motta 2, Casiraghi 15. Ne: Costanzo, Saccone, A. Leonardi. All. D’Angelo
Cus Catania: Lo Faro 14, Vasta, Cuccia 5, Alescio 16, Persano 10, Bonaccorsi 5, Baldelli, Mazzoleni 24, Fichera. Ne: Arcidiacono, Dinicola, Chisari. All. Russo
Arbitri: Paternicò di Enna e Licari di Marsala
Parziali: 20-20; 34-31; 51-48