Il Pro Messina Intollerando a valanga nel derby con l’Usclo Pace, vince anche il Melas. Il Cattafi cade sotto una scatenata Spadaforese.

La seconda giornata di ritorno ha visto in campo solamente tre gare dove erano di scena le prime tre della classe Pro Messina Intollerando, Melas e Spadaforese, tutte vittoriose con ampio punteggio. E’ stata rinviata  a data da destinarsi Città di Roccalumera – Roccaguelfonia, mentre si giocherà martedi 30 Gennaio alle ore 21 la gara Alias – Giovanni Paolo II, un match importante per la zona play-off.
Una giornata intelocutoria quella disputata nell’ultimo week-end con la coppia di testa che si divide, adesso al comando solitario troviamo il Pro Messina Intollerando che ha vinto largamente (11-1) nel derby cittadino con l’Usclo Pace. Una vittoria che posiziona la formazione del duo Ficarra-Passalacqua a quota 28 punti grazie al rotondo 11-1 all’Usclo Pace con ben sette giocatori in gol: dopppiette di Giuseppe Carbone, Gianluca Capizzoto, Francesco Marabello e Carmelo D’Urso, una rete per Marco Noto, Tonino Maisano e Federico Di Rosa. (i gol della gara). Per l’Usclo Pace va a segno Valerio Bruno.
A seguire a tre punti il Melas che ha stravinto 9-0 con il Giuliano Fiorini squadra come  è noto fuori classifica, quindi per la compagine del Mela si  tratta di una vittoria platonica che non porta punti alla classifica. Leggendo la classifica, il Melas è scivolato in seconda pozione, ma ipoteticamente è al comando in coabitazione con i rivali per la vittoria finale con i peloritani del Pro Messina Intollerando. Una vittoria che porta la firma di De Mariano autore di una tripletta, poi le doppiette di Santamaria e Rizzo, ed i gol di Puliafito e Paolo Letizia.
In terza posizione la Spadaforese che raggiunge il Giovanni Paolo II a quota 19 punti in campo domani sera contro l’Alias. In attesa del risultato dei rivali, i ragazzi di mister Fabio Famà si godono il terzo posto del podio superando in una gara vinta per 11-0 contro il quotato Cattafi che non è riuscito a contenere la forza d’urto della squadra giallonera che ha avuto in Scibilia l’autore di ben cinque reti, poi le doppiette di Macrì, Chillè e Formica.
Questo in sintesi della seconda giornata del campionato di Serie D maschile – Girone A – di Messina che ha visto la compagine della Valdinisi osservare un turno di riposo.