Nella ripresa l’Acicatena con Spadaro e Pafumi stende l’Atl. Fiumefreddo.

Esordio senza vittoria per l’Atletico Fiumefreddo che incassa la prima sconfitta casalinga ad opera dell’Acicatena. All’Angelo Rossi finisce 2-0 per i biancorossi di mister Jemma che hanno la meglio sugli avversari nei secondi 45 minuti. Gli uomini di Gulotta dovranno subito rialzare la testa anche se le prossime due trasferte sembrano proibitive.
Primo Tempo: Prima occasione ospite al 7’ con Sorace che effettua una stupenda sforbiciata volante dal limite ma Sommese in tuffo manda in angolo. Tre minuti dopo è Mazzeo di testa a mandare alto sulla traversa. Minuto 42 Pafumi conclude debolmente da buona posizione con Sommese che ha tutto il tempo di respingere. Al 45’ Spadaro conclude alto.
Secondo Tempo: Nella ripresa al 3’ apre le danze lo stesso Spadaro, lanciato dalle retrovie, con un bolide all’incrocio. Il raddoppio è opera di Pafumi al 19’ il quale, dopo una volata in contropiede, supera Sommese in uscita con un diagonale all’angolino.
Locali annichiliti che provano una timida reazione senza frutto. Ultima sussulto al 42’ con Leonardi che ci prova da lontano con un pallonetto vedendo Sommese fuori dai pali ma non inquadra lo specchio della porta.
ATLETICO FIUMEFREDDO    0 ACICATENA 2
Marcatori: 3’ st Spadaro, 19’ st Pafumi
Fiumefreddo: Sommese, Giuseppe Treffiletti, Imbrogiano (36’ st Geraci), Costanzo, Mazza (30’ st Rasà), Egitto, Mazzeo, Lamboni (10’ st Seydi), Cuntrò (14’ st Viglianisi), Arrabito, Gabriele Treffiletti (18’ st Litteri). A disposizione: Adornetto, Patanè, Calandra, Puglisi. All. Gulotta
Acicatena: Tabascio, Tedeschi (27’ st D’Aquino), Tola, Cordova, Amore, Raneri (15’ st Fazio), Catania, Spadaro (18’ st Russo), Pafumi, Febbraio (22’ st Fatty), Sorace (27’ st Leonardi). A disposizione: Crisafulli, Trovato, Muscia, Condorelli. All. Jemma
Arbitro: Salerno di Catania; assistenti Santorocco e Severino di Catania
Note: espulso al 37’ st Giuseppe Treffiletti (AF) per somma di ammonizioni
Di Alessandro Famà