B/1 – Il Santa Teresa Volley ancora sul mercato, arriva la giovane milanese Chiara Monzio Compagnoni.

Si chiama Chiara Monzio Compagnoni, è milanese ed ha 20 anni. E’ la centrale che la Sanitaria Si.Com – Prestasì Santa Teresa cercava e che ha trovato in concomitanza con le prime giornate della stagione agonistica 2018-19. Il roster si può dire a questo punto che è stato completato: esso consta del giusto mix tra giovani e più esperte con totale copertura di tutti i ruoli, situazione ideale nell’offrire a mister Jimenez le più ampie possibilità di scelta in base alle avversarie e ai singoli momenti di forma di ciascuna atleta.
La carriera: La Monzio Compagnoni è cresciuta nel fiorente vivaio della Pro Patria Milano con cui ha vinto alcuni titoli regionali e conquistato due medaglie d’argento alle finali nazionali di categoria under 14; nel 2013 ha vinto il Trofeo delle Regioni con la rappresentativa della Lombardia; nel 2015 si è trasferita a Chieri (B1), poi è passata a Monza (B2), successivamente ha giocato a Verona (B1) e nella stagione scorsa è stata protagonista a Pedara nella Planet Strano in B1 ove praticamente per esigenze tecniche è stata costretta a giocare l’intera stagione di banda, ruolo per lei non ottimale ma in cui ha ugualmente ben figurato.
Ha iniziato la preparazione in questa nuova stagione nello Zambelli Orvieto in A2 ma non ha resistito alle sirene siciliane ed ha risposto “presente” alla chiamata della società del duo Racco-De Caro. Umile e determinata la milanese si è detta strafelice di essere approdata a Santa Teresa ove è stata colpita positivamente dall’entusiasmo che gravita attorno a tutto l’ambiente e dall’unità di gruppo che traspare negli allenamenti.
Fra l’altro ha potuto riabbracciare Rebecca Surace sua compagna di squadra lo scorso anno a Pedara oltre ad Erika Ghezzi, anch’ella milanese, con la quale ha condiviso l’esperienza nel Pro Patria Volley Milano.