Volley Catania Gupe: i ragazzi di Petrone sfideranno Vermiglio e Co.

Quando Valerio Vermiglio, nuova bandiera del volley palermitano, vinceva nel 1995 il suo primo tricolore con la maglia del Treviso, nessuno degli uomini a disposizione di Fabrizio Petrone era ancora nato.
Come chiave di commento per la quinta sfida stagionale di Volley Catania Gupe basta questo dato per comprendere quale sarà il grado di esperienza portato in campo dalle due formazioni di scena al PalaOreto domenica 18 novembre alle 18.00. Non per questo però Mollica e compagni dovranno avere timore reverenziale di fronte ad una delle squadre sicuramente più in palla del torneo.
«Andremo a Palermo consapevoli di affrontare una squadra ben strutturata e rafforzata rispetto allo scorso anno – spiega il direttore generale Massimo Smario -. Siamo sereni e giorno dopo giorno cresciamo sempre di più grazie al lavoro, sia individuale che di squadra. Abbiamo un bel gruppo che ha ovviamente bisogno di rodardi per esprimersi al meglio. Questo sono squadra che piacciono a noi, squadre su cui lavorare con passione ed intensità. Ai ragazzi diciamo che prima di tutto devono essere capaci di divertirsi per poter rendere al massimo ed esprimere un gioco frizzante e fresco. Siamo fiduciosi del fatto che i risultati arriveranno, grazie al lavoro di tutti».