B/1 – Volley Catania Gupe riceve la visita del Cosenza per la settima di campionato.

Settimo appuntamento stagionale per Volley Catania Gupe Serie B. I giovanissimi di Petrone troveranno dall’altra parte della rete l’Area Brutia Cosenza, formazione a quota sei lunghezze in classifica. Gli ultimi tre punti in particolare sono quelli conquistati appena sei giorni fa, nella sfida contro la Morgan Barcellona di Andrea Caristi. Ancora nulla invece nelle casse dei catanesi che tuttavia a Palermo hanno espresso una buona pallavolo contro un team sicuramente più attrezzato ed esperto.
L’esigua differenza in classifica dunque lascia ben sperare in casa VCG, con mister Petrone che analizza così la gara: «I nostri avversari, come noi, lottano nella seconda parte della classifica – spiega l’allenatore etneo -. Quello di domani è quindi un test importante, anche se arriviamo in una condizione fisica ancora non al top. Ad esclusione delle sfide contro Palmi e Universal inoltre, con il match di domani parte un ciclo di gare delicate contro squadre che sembrerebbero essere più alla nostra portata, seppur sempre più navigate rispetto a noi.
Ad esempio proprio tra le fila del Cosenza ci saranno due schiacciatori come Mille e Le Fosse, atleti sicuramente di buon livello. I miei ragazzi però stanno maturando giornata dopo giornata e la differenza in campo non la fa solo l’età ma anche la tecnica e la voglia di combattere. Dobbiamo imparare a portare in campo più cuore e più grinta perché possono essere solo questi gli ingredienti in grado di colmare il gap fra noi ed il resto delle formazioni di categoria».
Il match si svolgerà sul parquet dello Sporting Center S. M. della Mercede di S. Agata Li Battiati sabato 24 novembre alle ore 17.00.