In A2 l’Astra Valdina sconftta a Cagliari. Vince la Top Spin in B/1 e B/2. In C/1 sesta vittoria della Pongistica Messina.

Ottime notizie dai campi gara che hanno visto impegnati, nel fine settimana, i sodalizi peloritani.
Nel terzo concentramento del campionato di serie A/2 femminile, disputato domenica a Castel Goffredo (MN), l’Astra Valdina (Rozanova, Minutoli, Sfameni) perde 4-0 contro il forte Quattro Mori (CA) e pareggia 3-3 contro il Frassati (NA), riuscendo a mantenersi in zona play-off.
In B/1, il T.T. Top Spin (Di Marino, Sofia, G. Caprì) vince a Cagliari per 5-3 in casa della Marcozzi, confermandosi l’inseguitrice più accreditata della capolista Città di Siracusa. La Pongistica Messina (Arcigli, Pillera, Dario Sabatino), con lo stesso risultato, supera in trasferta il T.T. Castrovillari.
In B/2, è agevole il doppio turno per il T.T. Top Spin (G. Zaccone, Trifirò, Quartuccio) che, sabato, batte l’Atlantide Vibo Valentia per 5-0 e, nel recupero di domenica mattina, rifila un netto 5-1 alla Libertas Matera.
Nel girone Q di C/1, sesto centro consecutivo per Pongistica Messina (Girone, Larini, Sidoti, L. D’Amico) e Astra Valdina (S. Caprì, Briuglia, C. D’Amico). Larini e compagni espugnano il campo del T.T. Piscopio con il punteggio di 5-1, mentre la formazione tirrenica vince 5-0 in casa contro il T.T. New Kroton. Appuntamento a Messina il prossimo 15 dicembre per l’atteso derby che decreterà la squadra campione d’inverno. A quattro lunghezze segue in terza posizione il T.T. Top Spin (S.Zaccone, C. Zaccone, Rampello) che si aggiudica per 5-2 il match contro l’Atlantide Vibo Valentia. Nel girone R, niente da fare per il Tauromenion (Masaracchia, Giannetto, Finocchiaro) che cede 5-2 sul proprio terreno di gioco contro la capolista Città di Siracusa.