La Siac Messina pareggia (3-3) ad Augusta si qualifica alla “Final Four” di Coppa Italia.

Doppia soddisfazione domenicale per la SIAC. La squadra maggiore di serie C1 si è qualificata alla Final Four regionale di Coppa Italia, pareggiando 3-3 al “PalaJonio” contro lo Sporting Catania grazie alla doppietta di Giuseppe Bruno e al gol di Nanni Piccolo. Sotto per 2-0 a metà primo tempo, i ragazzi allenati da Massimiliano Fede sono riusciti per due volte a riequilibrare la situazione, conquistando, così, il meritato passaggio del turno grazie alla migliore differenza reti rispetto alla formazione augustana. Si tratta di un obiettivo di prestigio per la società cara al presidente Marco Ravidà.
GIOVANILI: L’Under 19 si è imposta, invece, per 5-4, al “PalaNebiolo”, sui coetanei dell’Akragas nel campionato nazionale di categoria. La compagine del tecnico Salvatore D’Urso ha sempre condotto nel punteggio, andando all’intervallo sul 3-1 per poi mostrare il necessario carattere nel momento topico del match. In virtù di questo successo, la SIAC ha raggiunto quota 16 punti, a due lunghezze di distanza dal quinto posto, occupato in condominio da Assoporto Melilli e Akragas, che vale i playoff. Domani (martedì 11 dicembre, ndr) Corrieri e compagni torneranno in campo per la gara di Coppa contro il Regalbuto (inizio ore 19), che si disputerà al “PalaRescifina”.
RISULTATI 12^ GIORNATA UNDER 19: Assoporto Melilli-Mabbonath 2-5; Maritime Augusta-Catania 3-1; Meta Catania-Regalbuto 7-3; Real Cefalù-Agriplus Mascalucia 4-3; Real Parco-Arcobaleno Ispica 13-1;Siac-Akragas 5-4. Riposava: Mascalucia.
CLASSIFICA: Meta Catania 31; Maritime Augusta 30; Catania 27; Mabbonath 20; Assoporto Melilli e Akragas 18; SIAC 16; Real Cefalù 15; Regalbuto 14; Mascalucia 11; Real Parco 8; Agriplus Mascalucia ed Arcobaleno Ispica 1.